Corso WordPress

Importare il file demo del tema

In questa lezione vedremo come importare la demo del tema premium in uso, ovvero Enfold.

La demo è carica di slider e immagini, e ti permette di avere sul tuo sito l'esatta versione preview di Enfold, proprio come la visualizzi su Themeforest.

Importare la demo è molto semplice, e ti permette di iniziare a lavorare su una piattaforma già riempita di contenuti, con una struttura grafica e funzionale già impostata.

Potrai quindi trarre ispirazione dalla versione demo, e modificare o approvare gli elementi che troverai inseriti sulla tua piattaforma, per dare ad essa il look che desideri e preferisci.

Saranno infatti importate anche delle pagine e dei post, che potrai eliminare quando avrai studiato la loro impaginazione, e scelto quella che prediligi.

Ricordati che è meglio installare la versione demo su un sotto dominio, per poi poter partire su un sito completamente "pulito" quando avrai raggiunto maggiore dimestichezza di gestione e utilizzo con il tuo nuovo tema premium.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. EVA
    EVA dice:

    Ciao,
    io ho scaricato la demo di un template di bridge ma non riesco a vedere le impostazioni di wordpress perché si scarica tutto il sito in codici. Ho anche scaricato i plugin che richiedevano per scaricare la demo, il sito si vede ma la struttura no.
    Come posso fare?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Eva,
      aiutami a capire meglio.
      Cosa intendi per “non riesco a vedere le impostazioni di WordPress…si scarica tutto il sito in codici”?
      Per “struttura” intendi il menu?

      Per controllare se hai importato la demo, vai nella sezione delle pagine e controlla se sono state create. Visualizzale frontend (come un normale visitatore) per ulteriore verifica. Se ci sono, e non le vedi nel menu, allora segui lalezione sui menu e creane uno con le pagine della demo.

      Buona giornata

  2. Andrea
    Andrea dice:

    Ciao. Nella demo del tema Enfold – che sto usando per il mio sito – ho visto alcune pagine relative al portfolio con dei tasti per tornare da una voce di portfolio a quella generale, passare alla successiva, e così via.
    è possibile importare queste pagine sul mio sito o comunque copiarne gli elementi?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      se ti interessa utilizzare delle funzioni che sono nella demo, basta che vai in modifica della pagina in questione e vedi quali moduli del builder e le relative impostazioni che hanno utilizzato. Faccio anche io così per ogni nuovo tema che utilizzo. Installe le diverse demo e prendo confidenza con i moduli.

      Tieni anche presente che molti temi hanno una libreria in cui salvare la configurazione dei moduli.
      In Enfold è la voce modelli che vedi in alto a destra dell’editor.
      Potresti nella pagina della demo crearti un nuovo modello, poi vai nella tua pagina e lo utilizzi. Ti vengono aggiunti tutti i moduli e potrai cancellare quelli che non ti servono e lasciare quelli che desideravi.

      Buona giornata

    • Andrea
      Andrea dice:

      Grazie Lorenzo,
      tu dici
      “Potresti nella pagina della demo crearti un nuovo modello, poi vai nella tua pagina e lo utilizzi”
      Ma come posso fare questo? se ho ben capito l’importazione sovrascrive tutto il sito e le impostazioni che ho già fatto, cosa che naturalmente vorrei evitare. Oppure se importo la demo si aggiungono solo le nuove pagine?

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      la demo ti sovrascrive il tuo sito! Stai attento quindi.
      Quello che consiglio di fare e che faccio personalmente è avere dei siti di test. È veramente importante perché ti evita di andare alla cieca sul tuo sito online.

      Puoi fartnere uno nel tuo spazio di hosting intallando WordPress in una sotto directory.
      Leggi questa guida: Due installazioni di WordPress nello stesso dominio e hosting.

      Ricordati di mettere il sito come non indicizzabile e magari di aggiungere anche il plugin Maintenance Mode, così solo tu puoi vedere quelle pagine di test.

      Buona giornata

  3. Ilaria
    Ilaria dice:

    Salve, vorrei sapere come esercitarmi applicando tutto ciò che sto imparando sulla creazione e gestione di un sito facendolo gratis e non spendendo un euro. Qual è il miglior hosting e tema gratuito su cui installare wordpress ed esercitarsi a modificare il tema?
    Grazie anticipatamente!

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Ilaria,

      se non vuoi spendere nulla ed avere a disposizione tutte le funzionalità, allora ti dovresti installare un server web, il php e un database in locale (in locale intendo sul tuo computer). A mio avviso se cominci da zero e non è il massimo, perché è un argomento più per sviluppatori che non per chi vuole crearsi il primo sito web. Se ti vuoi cimentare ecco comunque un link di un’applicazione sia per OSX che per Windows che semplifica l’installazione e la gestione di tutti gli strumenti che servono per avere un server sul proprio computer: MAMP.

      Detto questo di temi gratuiti ce ne sono diversi, ma non hai a disposizione gli strumenti che trovi con un tema avanzato. Si insomma, la botte piena e la moglie ubriaca in questo caso non si può avere.

      Infine ti segnalo anche che puoi farti un hosting gratuito su WordPress.com, ma con tante limitazioni.
      Abbiamo scritto un articolo a riguardo: Differenze fra WordPress.com e WordPRess.org.

      Tutto dipende dal motivo per cui hai deciso di creare il tuo sito.
      Se ti serve per lavoro o vuoi crearne un business, allora il budget per un buon hosting e un buon tema sono quelli più importanti, che ti danno garanzie, qualità e ti fanno risparmiare molto tempo nella creazione e gestione del sito.

      Buona giornata

  4. Carlo
    Carlo dice:

    Sono interessato ad acquistare un themplate ma forse questo non ha la demo? E’ molto grave? Oppure lo posso montare lo stesso?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Carlo,
      no, non è gravissimo, anche se mi sembra strano in quanto tutti i migliori temi attualmente adottano questa soluzione per mostrare e dare all’utente materiale pronto su cui lavorare ed imparare le potenzialità del tema.

      Detto questo ti consiglio di leggere questo articolo: Migliori temi WordPress.

      Buona giornata

  5. Lorenzo Baù
    Lorenzo Baù dice:

    Ciao,
    Nei primi 50 secondi di video dici che con live preview si vede il tema e con import demo si lavora sul tema appunto per scolpirlo e/o fare le prove prima di acquistarlo.
    Se il tema bisogna prima acquistarlo allora non capisco a cosa serve importare il file demo del tema.
    L’idea che mi ero fatto era quella di fare le prove con un tema premium (la demo in questo caso ) su un account gratutito wp.com, poi eliminare tutto, comprare dominio e hosting (siteground) e il tema appunto e fare tutto da capo.
    Se cerco il tema cufo con il mio account gratutito in wp.com nemmeno lo trova.
    Grazie Lorenzo e buona giornata

    PS. una domanda ancora :
    Ma quanto bravi siete? complimenti ragazzi… siete forti.

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Lorenzo,
      Nella prima parte del video diciamo che vedremo come importare i contenuti demo che si vedono nelle preview, che servono per poter valutare come è fatto il tema ancor prima di acquistarlo.

      I file demo però, possono essere importati solo dopo l’acquisto, perché sono fatti apposta per essere installati sul tema attivo. Infatti, come vedi nel video, li importiamo dopo che abbiamo già installato Enfold.

      Tra l’altro, su un account gratuito di wordpress.com non ti sarà possibile utilizzare tutti i temi avanzati che ci sono a disposizione.

      Oltre a questa, ci sono anche ulteriori limitazioni, che puoi trovare nell’articolo differenze tra wordpress.com e wordpress.org.

      Il mio consiglio quindi è di procedere con l’acquisto dello spazio hosting definitivo su SiteGround e di fare i tuoi esperimenti direttamente li, risparmi sicuramente tempo.

      Il tema invece lo puoi tranquillamente valutare solo grazie alle preview. Ti servirà solo un po di immaginazione ipotizzando di sostituire quello che ti viene proposto con i tuoi contenuti.

      Se ne scegli uno tra quelli che abbiamo recensito nell’articolo sui migliori temi WordPress vedrai che avrai in ogni caso la massima personalizzazione possibile.

      Le versioni demo servono per partire con una base già costruita, ma potrai comunque metterci mano fin nei minimi dettagli.

      Ti saluto e ti ringrazio moltissimo per i complimenti.
      Buona giornata

    • Lorenzo Baù
      Lorenzo Baù dice:

      Ciao Gianluca,
      grazie mille per il prezioso consiglio e la minuziosa spiegazione.
      Ti chiedo gentilmente ancora un consiglio:
      Se dopo:
      1- L’acquisto dello spazio hosting su SiteGround e
      2- L’installazione di WordPress con 1 click,
      la cosa migliore da fare prima di installare un tema
      (nel mio caso CUFO da themeforest)
      sia:
      3- mettere il sito in manutenzione e
      4- spuntare Scoraggia i motori di ricerca ad effettuare l’indicizzazione di questo sito
      prima di installare il tema e cominciare a lavorarci sopra.

      PS. Se cerco il tema cufo con il mio account gratutito in wp.com nemmeno lo trova …… Ora ho capito la sciocchezza che ho detto.

      Ti saluto e ti ringrazio ancora

    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Lorenzo,
      si direi che il percorso è assolutamente corretto.

      È inutile mostrare al pubblico un sito che si sta costruendo, quindi mettilo in manutenzione come mostrato nella lezione dedicata.

      Stesso discorso vale per i motori di ricerca. Fino a che non hai inserito tutti i contenuti, spunta pure la casella, appena sarai online potrai procedere a lanciare anche l’indicizzazione.

      Considera anche che l’impostazione no index per scoraggiare i motori di ricerca, la puoi anche attivare direttamente dal plugin Maintenance Mode.

      Buona giornata e grazie a te

  6. Ania
    Ania dice:

    Ciao,
    Avrei bisogno di un chiarimento.
    Non capisco se importare il file demo del tema sia una possibilità di avere una struttura “esempio” con cui lavorare (avendo già quindi acquistato il tema). Oppure se è un modo per sperimentare il tema prima di comprarlo.

    Se si tratta del secondo caso, non mi è chiaro come faccio ad avere la voce Enfold (o quella di un altro tema) se non l’ho precedentemente acquistato…

    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Massimo,
      la demo non la carichi nella bacheca, ma dal menu Enfold > Demo import. Se mi dici quale passaggio del video non ti è chiaro te lo spiego subito!

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Buongiorno Massimo, se non c’è Enfold allora dovrebbe esserci il nome del tuo sito.

      Comunque prendi come riferimento l’icona a rotellina. Una volta premuta quella voce hai tutte le impostazione del tema come nel video.
      Buona giornata!

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Silvia,
      devi installare WordPress in un sotto dominio e seguire la stessa identica procedura.

      Se non sai cosa sono i sotto domini, vai al corso di cPanel che ti mostriamo tutto.

      Buona giornata

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME 19 LEZIONI.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime 19 lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest