Corso WordPress

Creare un portfolio con un tema gratuito e plugin JetPack

In questa lezione imparerai come creare un sito portfolio in Wordpress usando un tema gratuito accoppiato con il plugin JetPack. Come detto all'inizio di questo capitolo e come vedrai tu stesso, il procedimento ed il risultato finale - rispetto a temi avanzati come Enfold e Avada - è abbastanza diverso.

A seconda delle tue necessità e budget troverai comunque buona questa soluzione.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. Alessandro
    Alessandro dice:

    Ciao,

    mi chiedevo come fare a sviluppare una cosa simile a questa –> xxxx
    Cioè una sezione in cui se clicco su un brand mi si apre una finestra aggiuntiva di spiegazione ma sempre nella stessa pagina…
    Utilizzo il tema BeTheme.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alessandro,
      ogni tema ha dei suoi moduli personalizzati. Molto probabilmente quello è la sezione Portfolio o Clients sviluppata ad hoc per quello specifico tema.
      Di conseguenza riprodurre fedelmente quanto mi hai mostrato non è possibile.
      Quello che invece si può fare è capire con gli strumenti che hai a disposizione quello che puoi fare.

      Gli step che affronto ogni volta che utilizzo un tema sono i seguenti:
      – Mi guardo tutte le possibili demo, che di solito sono sul sito del dello sviluppatore. In questo modo ho l’idea generale dei vari moduli e delle funzioni che ho a disposizione.
      – Trovato il punto di partenza (la demo), la installo su un sito di test, così da poter andare a guardare gli strumenti e le configurazioni che hanno utilizzato per comporre quella specifica pagina che mi interessava.
      – Se è un tema nuovo, allora mi guardo anche tutti i moduli presenti nel layout builder (costruttore di pagina) per analizzare le possibilità che ho a disposizione e come si vedono sul sito.

      Dopo che ho gli strumenti so cosa posso utilizzare per quello che ho in mente.

      Alla peggio, prendendo il tuo caso, se non ci fosse nulla di simile (cosa che presuppongo), ci si può arrangiare.
      Inserisci delle immagini (per esempio i loghi) e li usi come link che puntano alla stessa pagina (che in questo caso si chiamano ancore).
      Sotto metti i vari testi e contenuti dei vari brand.
      Se il tema ti permette di dare un ID alle righe allora il contenuto di ogni brand lo inserisci in una riga assegnando appunto l’ID.

      Per esempio all’immagine del logo Nike inserisci il link #nike (con il cancelletto).
      Alla riga dove hai inserito i contenuti della Nike devi avere assegnato l’ID “nike” (senza cancelletto).

      In generale il consiglio migliore che ti posso dare non è quello di guardare in giro e dire “voglio questa sezione come quel sito, quest’altra come quell’altro e il footer come quest’altro ancora”.
      Scegli un tema che ti piace e utilizza al meglio gli strumenti e le possibilità che ti fornisce.

      Buona giornata

  2. Vittorio
    Vittorio dice:

    Salve,
    ho alcuni problemi con jetpack. non riesco ad attivarlo quando vado a collegarlo a wordpress.com, mi da messaggio di errore
    “Dettagli sull’Errore: The Jetpack server was unable to communicate with your site [HTTP 403]. Ask your web host if they allow connections from WordPress.com. If you need further assistance, contact Jetpack Support”
    Sarà dovuto al fatto che il server che utilizzo per prova è altervista.org e non site ground da voi consigliato?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Gabriele,
      Quando sei nella sezione di installazione dei temi hai provato a scrivere “modern” invece di “portfolio”?
      Comunque ecco il ilnk diretto al tema: Modern.

      Tieni in considerazione che questa lezione ha lo scopo di mostrarti come poter creare una sezione portfolio con alcuni strumenti.
      Cerca di apprendere non la singola funzione, ma i concetti, il funzionamento generale.
      E’importante che ti concentri su questo, perché magari andrai ad utilizzare temi e plugin diversi.
      Si insomma, il concetto è che stai imparando a nuotare, sia che hai gli occhialini, piuttosto che la maschera o i braccioli.
      Spero di averti passato il concetto.

      Buona giornata

  3. Nicoló De Maria
    Nicoló De Maria dice:

    Ciao, dopo aver installato jetpack su tema astrid, all’improvviso mi è comparso un bottone verde con scritto “Gen support”. È fisso su tutte le pagine del mio sito, se ci clicco porta a pagina not found e non riesco ad eliminarlo.
    Vi prego di aiutarmi perché è orribile da vedere e non riesco ad eliminarlo.
    Ecco il mio sito così che possiate vederlo nicolodemaria.com

    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo Novia
      Lorenzo Novia dice:

      Ciao Nicoló,
      non vedo nessun bottone sul tuo sito. Non è che lo vedi solo tu che sei admin e quelli del tema ti hanno inserito un bottone per ottenere il supporto?
      Hai provato a vedere nelle impostazioni del tema?

    • Nicoló De Maria
      Nicoló De Maria dice:

      Ciao Lorenzo, grazie.
      Dopo ore di ricerca finalmente ho trovato la causa del problema. Era dovuto ad un’opzione che è stata attivata senza che me ne accorgessi dal plugin UcareSupport. Sono riuscito ad eliminarlo. Grazie ugualmente per il supporto.

  4. nicola sganga
    nicola sganga dice:

    Ciao chiedo scusa ho un problema nel collegare jetpack con wordpress.com questi sono i dettagli sull’errore: “The Jetpack server was unable to communicate with your site” a cosa potrebbe essere dovuto?

    Rispondi
    • Lorenzo Novia
      Lorenzo Novia dice:

      Ciao Nicola,
      se hai l’hosting su WordPress.com, allora non ti serve installare Jetpack perché è compreso di default.
      Guarda qui alla voce Troubleshooting.

      Buona giornata

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME 19 LEZIONI.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime 19 lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest