Corso WordPress

Come installare WordPress da cPanel

Arrivato alla fine di questa video lezione avrai un sito WordPress installato pronto per essere riempito dai tuoi contenuti.

Cliccando sul link che hai trovato nella email di conferma d’ordine o direttamente dal pannello in alto a destra della home page di Siteground, o ancora, sul tasto apparso alla fine del processo di acquisto, potrai farei l’accesso alla tua area riservata e al pannello di controllo dell’hosting.

Inseriamo quindi la username che ci hanno fornito e mandato via email e la password che abbiamo scelto in fase di acquisto.

La prima cosa che puoi notare è che appare una finestra che ci chiede di cosa abbiamo bisogno.

La prima opzione permette di iniziare un sito da zero sul dominio che abbiamo comprato.

La seconda consente di trasferire l’eventuale sito che già possiedi sul tuo nuovo spazio di SiteGround, il tutto gratuitamente.

La terza consente di proseguire bypassando la procedura guidata.

Questa come tutte le altre procedure guidate possono essere aggiornate di continuo, pertanto noi scegliamo proprio questa alternativa, così da essere indipendenti e sapere installare WordPress completamente da soli.

Per completezza quindi scegliamo la terza opzione ed entriamo nel pannello di controllo del nostro spazio web.

Questo è il primo accesso che fai sul tuo account SiteGround, ti basterà sfogliare le varie sezioni per trovare quello che cerchi.

Come vedi possiamo gestire i nostri dati, possiamo accedere alla sezione supporto, possiamo visualizzare e tenere conto delle fatture.

La tab My account ci mostra tutti i dati che riguardano il nostro dominio e il piano di hosting.

In alto si può rinnovare l’abbonamento e fare un upgrade, quando il nostro sito richiederà più prestazioni, ma quello che interessa a noi è l’accesso al cPanel, quindi premiamo il tasto ed entriamo nel cuore del sistema.

cPanel è lo strumento che ci permette di controllare tutti gli aspetti riguardanti il server.

Fra tutte le diverse applicazioni di questo genere, cPanel sta conquistando il mercato, proprio grazie alla sua completezza e facilità di utilizzo.

Tutti questi aspetti sono curati nel corso che gli abbiamo dedicato chiamato appunto “Gestione hosting con cPanel”.

Passiamo subito al punto e andiamo ad utilizzare la funzione che ti consentirà di installare WordPress in un click.

Andiamo alla sezione degli auto-installer e clicchiamo su WordPress.

Ci appare una schermata riepilogativa del tipo di software che stiamo installando, ma noi lo conosciamo bene e quindi procediamo cliccando su install.

La prima cosa che ci chiede è il tipo di protocollo che vogliamo associare al nostro sito, se http o https.

Scegli assolutamente https.

Un tempo quasi tutti i siti erano su protocollo http, ma ora lo standard, per questioni di sicurezza, è avere siti di qualsiasi tipo, anche non eCommerce, che girano con protocollo https.

Come vedi però ci compare un avviso di errore “Non è stato possibile trovare il certificato SSL”.

Abbiamo tutta una lezione dedicata a questo argomento, non ti preoccupare, e quindi per ora limitati a seguire i passaggi che ti sto per mostrare.

Per creare questo certificato di sicurezza, completamente gratuito su SiteGround, dobbiamo tornare alla home del cPanel, pertanto clicca la sua icona.

Successivamente devi trovare nella sezione sicurezza la voce Let’s Encrypt.

Per trovarla velocemente faccio un cerca premendo mela f (o control f se usi windows) e digitando le prime tre lettere L E T.

In questa sezione del cPanel possiamo creare diversi certificati per i diversi domini che gestiamo con questo account SiteGround.

Il dominio che abbiamo scelto è selezionato, così come la prima voce Lets encrypt SSL, che è il certificato gratuito.

Premi Installa.

Il processo di creazione certificato è stato messo in coda e ora i tempi di attesa possono variare a seconda di quanto lavoro sia presente sui loro server.

Porta pazienza per un po’ di minuti e ogni tanto aggiorna questa pagina per vedere il certificato del tuo dominio elencato fra quelli creati.

Intanto che aspettiamo colgo l’occasione per mostrarti come sia facile chiedere supporto ai tecnici di SiteGround in caso di bisogno.

Nel menu in alto hai la voce assistenza.

Qui puoi trovare tantissimo materiale e articoli che potrebbero darti il know how che stai cercando.

Vediamo però come chiedere l’intervento di un tecnico.

Scendi nell’ultima sezione e premi il link con scritto QUI.

Scegli l’argomento per cui stai chiedendo supporto. In questo caso ipotizziamo un supporto tecnico per il sito e, se non dovessi trovare la voce interessata, puoi scegliere “riporta altri problemi tecnici”.

Nel campo che ti compare descrivi brevemente la tua richiesta e premi Continua.

Ti compaiono degli articoli inerenti a quello che hai appena scritto, che potrebbero essere sufficienti a rispondere alla tua domanda.

Se anche con questi non fossi arrivato alla risoluzione, allora premendo Contattaci ti vengono offerte due possibilità: chiamare direttamente il numero di Roma o parlare con un tecnico tramite chat.

Ma torniamo alla sezione Lets encrypt, aggiorniamo la pagina e vediamo se il certificato è stato creato. Quando è presente possiamo continuare con l’installazione di WordPress.

Torniamo alla home del cPanel, andiamo nella sezione Installatore WordPress ed eccoci al punto in cui eravamo rimasti.

Ora, seleziono https e non scelgo la versione con il www. Era lo standard molto tempo fa, ma ora preferiamo avere la URL del sito più corta.

Se viene mostrato alcun errore, possiamo procedere.

Alla voce In Directory puoi scegliere se installare i file di WordPress in una sottocartella, ma per questa prima esperienza va benissimo fare l’installazione nella root del sito, che sarebbe la cartella principale accessibile da browser.

Puoi indicare il nome del tuo sito e la sua descrizione.

Questi due campi li potrai modificare anche in ogni momento dopo che wordpress sarà installato.

Ancora più sotto dovrai inserire i dati che userai per accedere al pannello di controllo del tuo sito, quindi una username e una password.

Mi raccomando, anche in questo caso affidati alle indicazioni di sicurezza e cerca di raggiungere il 100%

Come username non scegliere nomi scontati come “admin” o similari. Anzi ti consiglio anche per questo campo di inserire caratteri casuali.

Ora ti potresti chiedere “ma quando scrivo un articolo poi mi compare questo nome visualizzato come autore?” … domanda giustissima, ma non ti preoccupare in quanto il nome visualizzato front end nel sito lo puoi decidere successivamente, ed inoltre, come vedremo, è corretto, per tanti e diversi motivi, creare un account come amministratore e uno come editore, con il quale dovrai scrivere i contenuti.

Andiamo avanti. Inserisci qui la tua email che sarà quella utilizzata per ricevere le comunicazioni che il tuo sito ti invierà.

Poi scegli la lingua con vuoi vuoi che WordPress venga installato.

In questa sezione puoi anche scegliere se installare due plugin.

Il primo serve per impedire i tentativi “brute force” verso l’admin del tuo sito. Ovvero dopo enne tentativi falliti di login, l’utente viene bloccato. 

Questo, come tutti i plugin, puoi installarli anche successivamente, non c’è problema.

Stesso discorso vale per quest’altro, che ti permette l’utilizzo del vecchio editor di WordPress al posto di Gutenberg.

Non selezionare nulla e togli anche la spunta dall’impostazione WordPress Starter, perché vedremo insieme tutto passo per passo.

Nella opzioni avanzate puoi cambiare il nome del database e il prefisso delle sue tabelle.

Metti nel primo un nome casuale, e scegli per questa seconda voce due lettere a caso seguite dal segno trattino basso, ovvero underscore.

Come backup location lascia pure quella di default.

Premi installa e diamo al server il tempo necessario per creare il database, importare i file e installare il nostro sito WordPress.

Apparirà un messaggio che ci avvisa che WordPress è stato installato correttamente sul nostro dominio e ci viene indicata anche la url che dovremo digitare per accedere al pannello di controllo del nostro sito.

Clicchiamo sul primo e vediamo come appare il nostro sito con il tema di default.

Clicca ora sul link sottostante che ti permette di accedere al pannello di controllo del tuo sito. 

Puoi anche ricordarlo con semplicità. Come vedi, alla fine del tuo nome dominio dovrai inserire wp-admin seguito da uno slash.

Ora, ti basterà inserire la username e la password che avevi specificato durante il processo di installazione e cliccare su login.

Accederai così alla bacheca di WordPress del tuo sito web.

Perfetto, abbiamo fatto insieme il primo passo.

Ora hai WordPress installato ed il tuo sito online.

Continuiamo subito con la realizzazione del tuo progetto online.

Ciao, hai una domanda su questa lezione?

Iscriviti al sito o effettua il login


  1. Mauro72
    Mauro72 dice:

    Buongiorno volevo sapere se c’è qualcuno che magari opera vicino a Bologna. Avrei da sistemare il sito web e non so a chi rivolgermi.
    Per farvi un esempio dovrei passare da http ad https.
    Grazie.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Mauro,
      i lavori come il webmaster, sviluppatore o simili non implicano la vicinanza fisica.
      Io sono 10 anni che vivo all’estero e lavoro per un’azienda italiana.
      Se hai bisogno di consulenza non devi faro altro che contattarci dalla pagina del supporto.

      Grazie e buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Davide,
      rilasciamo un attestato di partecipazione quando i corsi erano a pagamento.
      Ora che sono gratuiti non li facciamo più.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Nando,
      un sito web ha bisogno di diversi strumenti per poter funzionare.
      Ha bisogno di un server, di un database e del PHP (linguaggio di programmazione installato appunto sul server).

      Se hai un server online (hosting) potrai lavorarci da qualsiasi postazione, basta che ci sia internet.
      Se invece vooi creare un sito in locale (che giri sul tuo pc) hai comunque bisogno degli elementi sopra citati.
      Esiste un software che installa tutti questi elementi in locale. Si chiama MAMP e gira sia sotto OSX che Windows.

      Buona giornata

  2. Mauro72
    Mauro72 dice:

    Ciao Lorenzo
    chi prima mi ha creato il sito lo ha lasciato a suo nome e adesso io vorrei estrometterlo da tutto come posso fare?Il sito nella parte frontale è a mio nome ,cioè il negozio in questione è il mio a tutti gli effetti e sono io che pago ogni anno .. Chi mi ha seguito ha fatto la scelta di diventare sempre più caro…mi conviene scrivere a tophost e chiedere a loro ?
    grazie !

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Mauro,
      bisogna vedere cosa è a suo nome, se il dominio, contratto hosting ecc…
      Nel caso questa persona se ha il controllo su uno di questi aspetti dovrà fare il cambiamento a tuo nome.
      Comunque si, contatta quelli del tuo hosting per sapere le procedure da fare all’interno del loro pannello di controllo.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Mauro,
      dipende se il tuo hosting utilizza cPanel come software di gestione server.
      Se ne utilizza un altro solitamente gli argomenti sono sempre gli stessi, cambia la grafica.
      Se non vedi qualche impostazione per gestire degli aspetti (https, DNS ecc..) allora puoi sempre mandare un ticket di supporto a quelli del tuo hosting.

      Buona giornata

  3. ALESSANRO
    ALESSANRO dice:

    buongiorno;
    ho appena iniziato,
    il layout della pagina è diverso e ho difficoltà a trovare cpanel.
    nella barra iniziale ho solo home, siti web, servizi, fatturazione, referral e marketplace.
    Chiedo gentilmente un aiuto
    grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alessandro,
      Siteground non utilizza più il cPanel, ma ha creato un suo pannello di gestione.
      Ovviamente visivamente è diverso, ma le funzioni sono le stesse: gestione del dominio, dei file, dei certificati SSL ecc…
      Ricorda che hai il supporto di Siteground a tua disposizione. Sono molto gentili. Basta entrare in chat e risolvono ogni tuo problema.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Emanuele,
      lo trovi sul sito di Siteground nel menu in alto a destra.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Emanuele,
      le grafiche dei siti cambiano di frequente. I concetti sono gli stessi quindi devi solo guardarti attorno.
      Inoltre hai a disposizione la chat di Siteground o anche un numero di telefono in italiano.

      Buona giornata

  4. serenella messina
    serenella messina dice:

    Buonasera scusate ho creato tempo fa il mio sito con WP in versione free , hosting Aruba. ora vorrei farlo crescere , migliorarlo e modificarlo, leggo che ci vorrebbe sitebuilder o cpannel o site ground o wp gestito ma non capisco bene se questi si possono avere senza cambiare hosting , se sono gratuiti . Credo di essere parecchio confusa chiedo scusa

    Rispondi
  5. Marco P
    Marco P dice:

    buonasera,
    sto installando wp da Siteground nel pannello installa e gestisci.
    Dopo aver immesso i dati richiesti e cliccato su installa, appare un messaggio d’errore riguardante il campo “percorso di installazione”: la directory del cliente non è vuota, probabilmente contiene un sito.
    Come devo procedere? grazie mille

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Marco,
      hai provato ad andare con il File Manager per vedere nella directory che hai specificato nell’installazione se sono presenti altri file?
      Nel caso prova a sentire anche il supporto di Siteground. Sono in linea diretta con te tramite chat oppure via telefono (in italiano).

      Buona giornata

  6. Fabiano
    Fabiano dice:

    Buongiorno, le schermate di SiteGround sono state aggiornate, sono cambiate e non corrispondono più a quelle che si trovano sul corso. Il tutto non risulta più immediato… Fabiano

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Fabiano,
      hai ragione, ma nel frattempo devi sapere che con Siteground basta che apri la chat e hai un tecnico che ti segue passo per passo.
      Non dovresti quindi incontrare difficoltà con il loro livello di supporto.

      Buona giornata

  7. Alessio
    Alessio dice:

    Ciao Lorenzo, la nuova grafica non mi ha dato possibilità di scegliere http. Inoltre non sono sicuro di aver installato wordpress sul sito siteground dato che non mi è arrivata una conferma come nel video. Ho fatto pero l’account wordpress e il mio dominio risulta (ovviamente se clicco sul link del mio sito mi porta ad una pagina vuota dato che non ho ancora fatto una modifica)

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      e anche per quanto riguarda cPanel non è più presente.“. Ma chi non è più presente?

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alessio,
      https è il protocollo sicuro che Siteground ti da gratuitamente. Non c’è quindi nessuna ragione per cui tu debba installarti il sito su http.
      “non sono sicuro di aver installato wordpress sul sito siteground”, perdonami ma cosa intendi?
      “Ho fatto pero l’account wordpress”, ma dove? Su wordpress.com? non devi fare nulla li.
      Ricordati che avendo preso Siteground basta che apri la chat e il loro tecnico ti segue in diretta. Prova a farti seguire per questo primo step.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alessio,
      le grafiche delle applicazioni online cambiano di continuo e non possiamo seguirneil passo con i video.
      Li modifichiamo, invece, se delle funzioni sono diverse o il video risulta non più valido.
      Se non riesci a fare o trovare qualcosa, scrivimi qui che ti rispondo subito.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Rosangela,
      Siteground non si scarica. Siteground è un’azienda che rivende servizi di hosting. Non centra nulla con Safari e nemmeno con App Store.
      Ti consiglio di leggere questo articolo: Dominio e Hosting.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Roberto,
      nella pagina di login di WordPress c’è anche il link per recuperare la password.
      Cliccalo e poi nella schermata successiva ti basterà inserire la tua email e seguire le istruzioni.

      Buona giornata

  8. Dante
    Dante dice:

    ciao Lorenzo volevo inserire un banner pubblicitario mel mio word press,ma non so da che parte cominciare,puoi aiutarmi? grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Dante,
      nelle lezioni devi postare domande inerenti al video. Così gli argomenti sono congrui e gli altri studenti possono avere un approfondimento sulla lezione.
      Inoltre ti ricordo che questo è un corso, pertanto non saltare gli step. Prosegui e vedrai che imparerai quello che ti serve, soprattutto una cosa semplice come inserire un banner.
      Se durante le visione delle lezioni non capisci qualcosa inerente alla lezione, siamo lieti di risolvere ogni tuo dubbio.

      Buona giornata

  9. Dante
    Dante dice:

    ciao Lorenzo sono nuovo del corso,volevo chiederti tu fai vedere inquesta lezione come creare il data base,ma è in ambiente windows o linux ?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Dante,
      in questa lezione non faccio vedere come craere un database, ma mostro come installare WordPress tramite cPanel.
      cPanel è il software che la maggior parte dei provider al mondo offrono ai loro clienti per la gestione del loro spazio hosting.

      WordPress è sviluppato in php e usa database mysql e pertanto dovrai prendere uno spazio hosting linux.
      Si può anche utilizzare un server windows, ma è quanto di peggiore ti possa consigliare.
      Ho lavorato su server windows con WordPress e le soprese con problemi da risolvere sono l’ordine del giorno.

      Nelle lezioni che trovi in fondo al corso, mostro come installare WordPress manualmente. In quel caso vedrai come metteremo le mani direttamente dentro al db, ma in questa lezione è tutto fatto in automatico da cPanel.

      Buona giornata

  10. Andrea
    Andrea dice:

    Ma se unoi non volesse urilizzare SIteground? Non avete pensato a lezioni per insegnare come istallare wordpress indiopendentemente dal provider?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      certo che ci abbiamo pensato.

      Nelle lezioni successive del corso trovi come installare WordPress manualmente, come spostare un sito WordPress ecc…
      Queste operazioni sono già po’ avanzate e potrebbero bloccare l’utente che incomincia da zero, posticipando i primi risultati di vedersi subito operativo con WordPress.

      Detto questo, utilizziamo SiteGround come provider, ma SiteGround utilizza cPanel, che a sua volta per installare WordPress utilizza Softaculous. Queste applicazioni non sono di SiteGround, ma sono quelle maggiormente utilizzare da tutti i provider del mondo.

      Buona giornata

  11. PAOLO
    PAOLO dice:

    Ciao
    Nella installazione mi chiede :
    Scegliere la versione da installare: 5.1.1. o 5.0.4. ? voi utilizzate 5.0.2.
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Paolo,
      come vedrai più avanti nel corso avere WordPress aggiornato è molto importante per tanti motivi, in primis la sicurezza.

      Quando esce una nuova versione di WordPress di conseguenza tutti i temi migliori che consigliamo e i diversi plugin pian piano testanto il loro prodotto con la nuova versione e, nel caso, la rendono compatibile.

      Essendo che stai partendo dall’installazione ti consiglio quindi installare l’ultima versione di WordPress.

      Buona giornata

  12. Luisa
    Luisa dice:

    Ciao, volevo sapere se seguendo il vostro corso, il sito che creo sarà ottimizzato per il mobile
    grazie mille

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Luisa,
      certo lo sarà. Devi sapere che i temi che consigliamo fanno già questo lavoro in automatico senza che tu debba scrivere righe di codice.
      Conitnua a seguire il corso di WordPress, poi passando a quello sui Temi Avanzati, prendi un tema come Divi, Enfold o Avada.
      Sono temi ultra famosi e affidabili e grazie agli strumenti che forniscono non avrai problemi a riguardo, come mostriamo nelle video lezioni a questi temi dedicate.

      Buona giornata

  13. Alberto
    Alberto dice:

    Ciao! ho acquistato dominio e hosting poco fa.. tipo una mezz’ora… e ancora non riesco ad aprire la pagina del admin nè quella del sito.. dopo quanto mi preoccupo?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alberto,
      addirittura ansiolitici? No dai, rilassati che la creazione e gestione del tuo sito web sarà un divertimento.
      Non avere paura di sbagliare che danni “fatali” non ne farai.
      Inoltre se proprio sei alle prime armi, allora metti il sito in manutenzione così nessuno potrà vedere le tue prove e nel caso, potrai anche installarti nuovamente il sito e ripartire da capo.

      Buona continuazione!

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Alberto,
      non ti preoccupare che si risolve tutto.
      Dove sei arrivato nel processo di installazione?

      buona giornata

    • Alberto
      Alberto dice:

      Ciao! si sono proprio alle primissime armi… ma grazie alle lezioni piano piano capisco… in che modo procedere… il sito non c’è ancora ma oggi conto di metterlo su in maniera più o meno definitiva. oggi o domani ecco ;)

  14. flavio
    flavio dice:

    Buongiorno,
    ho acquistato ieri dominio e hosting seguendo il video precedente, e installato wordpress 4.9 oggi mi chiede di aggiornare wordpress alla versione 5.0
    Ma mi è anche arrivata una vostra mail che dice di fare attenzione alla compatibilità.
    Meglio restare alla versione 4.9 e seguire tutto il corso?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Flavio,
      benvenuto in Webipedia.

      Non ti preoccupare che se non hai ancora costruito il tuo sito, allora non ci sono problemi di compatiblità con temi e plugin visto che non li hai ancora installati. Quindi puoi partire subito direttamente con WordPress 5.

      Intanto noi stiamo preparando le lezioni aggiornate del corso nuovo di WordPress (tutti gli utenti di questo corso avranno l’accesso gratuito) fatte appunto con WordPress 5. Le funzionalità sono praticamente le stesse (tranne per l’editor) solo che hanno la grafica aggiornata.

      Buona giornata

  15. Gianmarco
    Gianmarco dice:

    Salve, io ho acquistato il piano da 6,49/mese, quello intermedio per intenderci, solo che al momento della selezione del protocollo (se http o https), Siteground mi dice che “Non è stato possibile trovare il certificato trusted SSL”; Visto che come citato prima il protocollo SSL è molto importante per il posizionamento sui motori di ricerca, mi chiedevo se successivamente sarà possibile passare da un http ad un https. Grazie per il servizio e buon lavoro :)

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Gianmarco,
      per creare un certificato SSL, alcuni DNS dominio devono puntare sul server dell’hosting.
      Se il tuo dominio è gestito de un’altra parte e stai prendendo l’hosting con Siteground, o se i DNS non si sono ancora propagati nel caso fosse nuovo, allora una volta che avrai fatto puntare il tuo dominio su Siteground potrai attivare un certificato SSL senza problemi.
      Prova ad aspettare un po’ nel caso lo avessi appena preso e riprova fra 5 minuti.

      Comunque si, passare da http ad https non è un problema anche dopo, ma necessita si un procedimento illustrato in una lezione del corso WordPress.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Stefano,
      nelle successive lezioni del corso di WordPress mostriamo come installare WordPress manualmente.
      In questo modo a prescindere dall’hosting lo studente è in grado di utilizzarlo su qualsiasi serever.

      Detto questo anche Aruba fornisce sicuramente un metodo di installazione dal pannello di controllo. Hai provato a guardare dentro le diverse voci?

  16. EVA
    EVA dice:

    Ciao,
    ho appena installato WordPress avevo già un dominio ma cliccando nel link che mi è stato inviato via mail, mi da errore pagina non trovata controlla l’url. Può essere che l’errore sia dovuto al fatto che in fase di installazione ho tolto il www che nel dominio precedente era presente? In tal caso come faccio a correggere?
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Eva,
      fammi capire meglio. Quale è la URL del tuo sito? In quale directory hai installato WordPress?
      Inoltre per quanto riguarda la versione con e senza il www non ci deve essere differenza, entrambe devono puntare alla tua installazione WordPress. Quando mi passi il link ti controllo anche questo.

      Buona giornata

  17. Niko
    Niko dice:

    Ciao, io avevo già il dominio collegato ad un’altro hosting e quindi non ho dovuto acquistarlo, quindi in fase di acquisto non ho dovuto comprarlo su siteground, ora il problema è come posso collegare il dominio al nuovo hosting ? (non devo trasferire il sito visto che era praticamente inesistente) devo solo ricollegare il dominio al nuovo hosting perchè accedendo al link per entrare come admin su wordpress mi da errore sicuramente perchè non è collegato almeno credo, grazie mille.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Niko,
      la risposta a questa domanda stà nella comprensione di cosa sia un dominio, un hosting e i DNS.
      Per quanto riguarda i DNS guarda questa lezione.
      Per dominio e hosting ti consiglio la lettura di questo articolo: Dominio e Hosting, quali differenze ci sono?

      Letto e visto queste risorse capirai che devi impostare i DNS (record A) del tuo dominio e farlo puntare al server (IP) della macchina su cui hai l’installazione di WordPress. Per fare questo (non so con chi hai la gestione dominio) devi essere abilitato a questo tipo di operazione. Nel caso non trovassi all’interno del servizio di gestione dominio questi strumenti, allora devi scrivere un ticket di supporto all’azienda a cui ti sei affidato.

      Buona giornata

  18. Valentina
    Valentina dice:

    Buonasera,
    essendo una principiante e, servendomi questo corso attualmente per imparare, volevo sapere se è indispensabile acquistare il dominio per proseguire o posso accedere diversamente a wordpress.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Valentina,
      un sito per funzionare deve essere installato su un server web.
      Un server web lo potresti anche installare sul tuo pc (in locale) per fare delle prove.
      Ci sono delle applicazioni come Mamp che permettono questo rendendoti il processo di gestione server web, database, php il tutto più semplice.
      Detto questo, però, il tuo step finale dovrà comunque essere l’installazione del tuo sito su un servizio di hosting, rendendo il tuo sito accessibile da tutti gli utenti della rete 24h su 24h.
      Infine l’hosting gratuito presso WordPress.com potrebbe essere una soluzione veramente per i primi giorni, in quanto ha grandi limitazioni che puoi leggere qui: wordpress.com vs wordpress.org.

      buona giornata

  19. Viviana
    Viviana dice:

    Buongiorno,
    Avrei bisogno di un chiarimento.
    Ho appena impostato l’admin username e password.
    Per quanto riguarda l’admin email mi si richiede di inserire la mia mail dove poi riceverò tutte le comunicazioni riguardanti il sito. In automatico però mi appare un indirizzo mail “admin@…….it”.
    Cosa devo fare inserire la mia gmail di riferimento oppure impostare la nuova “admin@..?
    Grazie mille per il supporto.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Viviana,
      non ti preoccupare, metti l’email che utilizzi solitamente.

      Se invece stai facendo il lavoro per un cliente, allora in fase di sviluppo ti consiglio di inserire la tua e poi, quando sei online a lavoro finito, inserisci quella del tuo cliente (se dovrà lui mantenersi il sito).

      Buona giornata

  20. GIOVANNI
    GIOVANNI dice:

    Ciao Lorenzo.
    sto per acquistare hosting e dominio su SiteGround.
    Un dubbio: una volta installato WordPress quando chiede il nome del sito, se decido di scriverlo es. GIOVANNI, e quindi se non ho capito male il sito sarà GIOVANNI.it (o punto com…etc).
    Se decidessi dopo qualche tempo di cambiare il nome es. da giovanni.it a giuseppe.com
    è possibile farlo e cosa comporterebbe?
    scusa ma sono all’inizio di questa avventura e ….
    grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Giovanni,
      attenzione a non confondere il nome del dominio con il nome che dai al tuo sito in fase di installazione (e che puoi modificare da Impostazioni > Generali > Titolo sito).

      Sono due cose completamente differenti.
      Il nome dominio (.it, .com ecc…) non lo cambi a seconda di come tira il vento. È il nome del tuo progetto, quello che gli utenti digitano nella barra del browser per visitarne le pagine.
      È il tuo brand, il nome che gli utenti ricorderanno a cui Google assegnerà nel tempo un valore di authority, fattore che contribuisce al posizionamento nei motori di ricerca.

      Vien da sa che se compri un altro dominio e trasferisci il tuo sito è un operazione molto delicata sotto ogni punto di vista. Immagina se facebook.com diventasse da un giorno con l’altro friends-online.com

      Invece il titolo del sito è un valore che assegni al tuo sito WordPress e può essere recuperato in diverse posizioni. Per esempio nel titolo sulla barra del browser o nella pagine di recupero dei motori di ricerca. Puoi cambiarlo quando vuoi e non ha lo stesso livello di importanza che ha il dominio, anche perché è un valore che può essere utilizzato da diversi plugin come essere ignorato.

      Buona giornata

  21. Roberto
    Roberto dice:

    Ciao ragazzi! Ho acquistato WordPress 360 e ho fatto un’iscrizione Grow Big perché dovrò gestire più siti. Ho creato il mio primo dominio e ora ho amici che mi hanno chiesto di gestire il loro sito. Loro sono su Aruba. Vorrei passare il loro sito su SiteGround nel mio account Grow Big. Come posso fare? E altra cosa come posso gestire il mio dominio appena creato e quello dei mie amici? Grazie

    Rispondi
  22. MARTA
    MARTA dice:

    Buon giorno,
    volevo fare un sito di prova, lanciando WP da Aruba. Se non clicco pubblica il sito rimane of line?
    Grazie Marta

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Marta,
      il pulsante pubblica a cui ti riferisci è una funzione nel tuo pannello di Aruba?
      Se si, allora, per domande inerenti all’hosting che hai preso contatta gentilmente il loro supporto.
      Se invee ti riferisci a WordPress, cosa intendi? Il pulsante pubblica che si trova nelle pagine? Se si, allora il sito è già online e quel pulsante controlla la singola pagina.
      Grazie

  23. MARTA
    MARTA dice:

    Ciao Gianluca,
    scusami ma questo passaggio mi confonde un po’. Il sito è on line, vuol dire che è il passaggio che nella lezione va dal Cpanel di SiteGround fino al termine dell’installazione è stato già fatto da chi ha creato inizialmente il sito sull’hosting Aruba?

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Marta,
      si, è così.
      Se il sito è online su aruba allora non è stato installato in locale, ma direttamente sul server quindi non hai bisogno di fare nulla, se non di farti dare gli accessi come amministratore e tutti i dati relativi al tuo spazio hosting, in modo che tu possa lavorare con pieno controllo sulla versione online.

      Buona giornata

  24. MARTA
    MARTA dice:

    Buon giorno, ho “ereditato” il sito creato con WP. Il sito è stato realizzato su un pc portatile che mi verrà restituito fra qualche tempo. Ho visto che l’appicazione WP non è stata lanciata dall’hosting (non risulta nemmeno installata), significa che è stato installato WP in locale, come anche il tema che ho comprato?
    Se mi collego al login di WP dal mio pc non vedo i menu completi
    Saluti Marta

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Marta,
      se è così è probabile che sia stato installato in locale e, in questo caso, dovrai trasferire il sito in locale sul provider che hai scelto.

      A questo proposito puoi fare riferimento alla lezione su come spostare WordPress.

      Se non visualizzi i menu completi, è probabile che tu stia usando un account da editore, quindi dovresti farti dare i dati per accedere come amministratore dal vecchio gestore.

      Buona giornata

  25. Andrea
    Andrea dice:

    Se volessi creare un nuovo sito devo ricomprare wordpress? oppure la licenza che ho acquistato mi permette di creare più siti? in tal caso come si opera?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      WordPress è gratuito, lo puoi utilizzare per tutti i siti che vuoi.
      Se invece ti riferisci al tema, nel caso lo avessi comprato, allora dipende dal contratto di licenza dell’azienda/sito dove lo hai comprato.
      Devi andare sulla pagina di vendita e ricercare questo dettaglio, magari utilizzando una chat o un ticket di supporto se lo hanno a disposizione.

      Buona giornata

    • Andrea
      Andrea dice:

      Ciao Lorenzo. Se tento di creare un nuovo sito mi chiede di comprare un abbonamento (ce ne sono tre versioni). Per il sito sul quale sto attualmente lavorando ho la versione più ampia (mi pare si chiami business) che ho pagato per un anno. questa permette di installare plugin e fare tutte le operazioni che con le licenze meno complete sono invece inibite.
      Non trovo versioni gratuite o utilizzabili per più siti. sbaglio qualcosa?

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      ma questo non dipende da WordPress. WordPress è un CMS gratuito e puoi scaricarlo gratis da wordpress.org quante volte desideri.
      Probabilmente hai il piano di hosting che ti da delle limitazioni. Per questo devi contattare il loro supporto e leggere i termini del piano che hai acquistato.

      Per esempio con SiteGround, se vai qui, puoi vedere come con il piano GrowBig o GoGeek puoi costruire siti multipli con lo stesso piano di hosting.

      Buona giornata

  26. Roberto
    Roberto dice:

    Ciao!
    Ho un sito web operativo su altra piattaforma e vorrei rifarlo da capo con wordpress. Se chiedo il trasferimento del dominio potrò comunque creare il nuovo sito in background e poi metterlo online al posto del vecchio una volta ultimato? Oppure come posso procedere? grazie!

    Rispondi
  27. Lorenzo
    Lorenzo dice:

    Ho un dominio già acquistato su register.it. Quando accedo al cPanel e poi clicco su wordpress mi viene mostrata il nome del dominio e la data di installazione. Nel campo “account admin” ho le voci “nome utente admin” e “password amministratore”, che sono in bianco. Due quesiti:
    1- sono il nome utente e la password che servono per accedere al sito wordpress come admin (ovvero dominio.tld/wp-admin)?
    2- se non sono quei dati, che campi sono?
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lorenzo,
      ma ti riferisci alla schermata d’installazione che mostriamo nel video?
      Hai provato ad inserire la user e la pass per il tuo sito? Cosa succede?
      Inoltre le personalizzazioni del cPanel e dei vari software possono variare da provider a provider. Al massimo se non sono gli accessi per il tuo sito WordPress, mandami una schermata al supporto che provo a capire quali campi sono o manda un ticket direttamente al supporto di Register (sicuramente lo sanno visto che sono lo loro macchine).

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Siccome avevo installato wordpress tempo fa non ricordavo che quel campo lo avevo già compilato. Una volta compilato torna white.
      Grazie Lorenzo

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lorenzo,
      ma riesci ad accedere al tuo sito WordPress come admin senza problemi?
      Se si e ti rimane lo stesso la perplessità di questi campi, allora ti consiglio di mandare un ticket a Register (visto che è il loro pannello sicuramente lo sanno).

      Buona giornata

  28. Enzo
    Enzo dice:

    è possibile usare wordpress senza acquistare un dominio?
    perchè ho acquistato il corso per imparare e per creare il mio sito, ma lo farò in tempi lunghi, quindi prferirei lavorare prima offline, e nel momento che concluderò il corso e avrò il mio sito pronto mettere tutto in rete.

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Enzo,
      è possibile ma, come spieghiamo nell’articolo due installazioni di WordPress sullo stesso dominio, per farlo è necessario installare un server locale sul tuo computer.

      Serve quindi un pochino di competenza in più. Se cerchi in rete, troverai comunque moltissime guide su come installare e rendere operative applicazioni come MAMP o XAMP.

      Il mio consiglio è di procedere comunque all’acquisto dello spazio hosting su SiteGround perchè, come vedrai dalle lezioni, ti viene spiegato anche come mettere un sito in manutenzione.

      In questo modo, potrai renderlo attivo solo quando sarà effettivamente pronto.

      In più, aggiungo anche che in questo modo eviterai le procedure manuali di trasferimento di file e database, perché sarà già tutto pronto sul server finale.

      Buona giornata

  29. Nicola
    Nicola dice:

    Buongiorno, ho acquistato il piano startup di siteground e sto installando wordpress: nel video viene detto che è possibile scegliere il protocollo https solo con il piano grow big o successivo, ma il certificato ssl non è disponibile anche nel piano startup con let’s encrypt?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Nicola,
      attualmente danno il SSL anche con piano StartUp.
      Per qualsiasi domanda clicca qui e apri la chat. Vedrai come gli assistenti di Siteground sapranno darti una mano in ogni tuo dubbio.

      Buona giornata

  30. Tomas
    Tomas dice:

    Devo installare WordPress su un dominio di un fornitore locale già in mio possesso, come devo fare per installare WordPress?

    Rispondi
  31. info94
    info94 dice:

    Salve! Il video è molto esauriente ma si riferisce ad un sito acquistato su Siteground. Se io invece ho un sito wordpress acquistato su Theme Forest e che gira in locale nel mio pc su Xampp, come faccio a installarlo in Cpanel?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao,
      Siteground è un provider di spazi web (hosting). Con loro acquisti il server su cui installare WordPress e rendere il tuo sito accessibile a tutto il mondo web.
      Una volta che hai WordPress funzionante installi un tema, che puoi comprare su Themeforest, che è un dei più grossi marketplace (rivenditori) di temi e plugin.

      In fase di test puoi decidere di utilizzare un server locale al posto di SiteGround.
      Fra i diversi modi per installare un server locale c’è anche Xampp, che in un’unica soluzione ti installa sul tuo computer sia il server web, che il database e il PHP, elementi fondamentali per fare andare un sito web.

      cPanel è l’applicazione che molti provider forniscono agli utenti per gestire il proprio spazio web online.
      Una soluzione che ti permette non solo di installare WordPress, ma di gestire le email, l’FTP, il database ecc…

      cPanel quindi non è compreso in Xampp in quanto, essendo in locale, non necessita della gestione di tutti gli elementi presenti sul server online e sono due applicazioni differenti.

      Per installare WordPress manualmente abbiamo le seguenti video lezioni:
      Come installare WordPress manualmente
      Come spostare WordPress

      Buona giornata

  32. nancy902006
    nancy902006 dice:

    Ciao! Dovrei lavorare su un dominio registrato su aruba e con un sito già esistente in html che non utilizza alcuna piattaforma cms. Come procedere per lavorare su siteground e wordpress? Grazie.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Nancy,
      la procedura iniziale che devi fare è come quella dell’acquisto di un normale hosting e dominio, solo che nella procedura, come viene spiegato nel video precedente, devi spuntare “ho già un dominio” ed inserire appunto il tuo.

      Se ti è difficile basta che premi qui e vai su SiteGround.
      In alto a destra trovi la voce Chat. Aprila e spiega al tuo assistente che devi spostare il dominio e hosting. Ti seguirà nei vari passaggi.

      Fatto questo, continua a seguire le video lezioni per arrivare a padroneggiare WordPress.

      Buona giornata

  33. Eugenia Brini
    Eugenia Brini dice:

    Buona sera,
    io ho trasferito il mio dominio (che prima avevo comprato tramite wordpress) e dalla mail sembra che sia tutto ok. Solo che non capisco perché quando vado in aspetto per caricare un tema comprato themeforest non appare la voce aggiungi.
    Devo cambiare tipologia di account? Ho già seguito tutte le lezioni base ma questa cosa non si risolve (è vero anche che il sito è appena stato trasferito, magari devo aspettare o?

    Rispondi
    • Lorenzo Novia
      Lorenzo Novia dice:

      Ciao Eugenia, mi stati dicendo che da dentro il pannello di WordPress, ovvero nel tuo admin, alla voce Aspetto > Temi, in alto non c’è Aggiungi Nuovo?
      In caso affermativo, con che hosting sei?

  34. roberto
    roberto dice:

    Ciao ragazzi ho appena creato un sito acquistando domino e hosting su SiteGround..
    purtroppo dopo 30 minuti mi dice ancora impossibile contattare il server sia cliccando sul sito sia cliccando per accedere al pannello di word press..è normale oppure possibile che ci sia qualche errore?

    grazie in anticipo..

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Roberto non preoccuparti è assolutamente normale.

      A volte il sistema DNS ci mette un po’ di tempo per “segnalare” al web la presenza del tuo nuovo sito.
      Devi avere un po’ di pazienza e poi potrai essere subito operativo.

      Buona giornata

    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Laura,
      WordPress è già protetto da password, nel senso che solo l’amministratore e gli utenti registrati possono accedere all’area di back-end.

      Se il tuo obiettivo è mettere una password su una pagina pubblicata del sito allora devi modificare la visibilità nella tab in alto a destra. In questo momento avrai come opzione “Pubblica”.
      Cambiala con “Protetto da password”, inserisci la password che servirà per vederne il contenuto e aggiorna.

      Spero di esserti stato utile,
      buona giornata

Non vuoi fare da solo?

Non vuoi fare da solo?

Per realizzare il tuo progetto o per risolvere qualsiasi problematica, rivolgiti al nostro Team di professionisti.

oppure chiamaci allo 02.9843140

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest