Corso SEO & Motori di Ricerca

SERP: La pagina dei risultati del motore di ricerca 

In questa lezione andremo a vedere come è fatta la SERP, ovvero la Search Engine Result Page, che tradotto in Italiano sarebbe: Pagine dei Risultati del Motore di Ricerca.

Andiamo a vedere da vicino come è composto un risultato di ricerca:

  • Ci sta un titolo
  • Ci sta un URL
  • Ci sta una data (anche se non sempre viene mostrata)
  • Ci sta una descrizione

Ci sono anche un altra tipologia di elementi inclusi nei risultati e si chiamano dati strutturati. I dati strutturati consentono ad un sito web di comunicare informazioni che il motore di ricerca puo mostrare direttamente sulla SERP, tipo: il prezzo di un prodotto e le recensioni lasciate dagli utenti, il numero di articoli pubblicati da un autore, le date di una serie di eventi futuri, indirizzi, mappe e molto altro ancora.

Come puoi imparare nelle lezioni dedicate al plugin WordPress SEO by Yoast creare i testi del Meta Titolo e della Meta Descrizione che Google deve mostrare ai suoi utenti sulla SERP è veramente semplice.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. Andrea
    Andrea dice:

    Salve, io ho finito il corso di wordpress base e quello avanzato. Avevo gia un mio sito web. Come faccio a cancellare definitivamente tutto, compreso indicizzazione e ricrearlo nuovo con una nuova indicizzazione e nuova ottimizzazione seo?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Andrea,
      se vuoi lavorare sullo stesso dominio non puoi “cancellare tutto compreso indicizzazione”.

      Devi:
      – segnarti tutte le URL del vecchio sito.
      – creare il nuovo sito.
      – per le URL che rimangono uguali non devi fare nulla. Se invece una URL del vecchio sito non esiste sul nuovo, allora devi fare un redirect 301. In questo modo l’utente non vedrà una “pagina 404 non trovata” e avviserai i motori di ricerca che la tua pagina si è trasferita sulla nuova URL non perdendo l’indicizzazione e il posizionamento per quella pagina.
      – successivamente monitora con Search Console possibili errori, come 404 che magari ti sono sfuggiti.

      Ricorda che in fase di creazione del nuovo sito puoi lavorare con due installazioni di WordPress nello stesso hosting.

      Buona giornata

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Buongiorno Maria Elena,
      si esatto. Devi avere un piano di hosting, ovvero un server, su cui c’è installato il tuo sito. Così, essendo il tuo sito online, ovvero raggiungibile da chiunque 24h su 24h, compreso Google, può essere indicizzato dai motori di ricerca. Le tue pagine potranno essere associate alle parole chiave, e appunto presentate nella SERP.
      Buona giornata

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME 19 LEZIONI.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime 19 lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest