Corso SEO & Motori di Ricerca

Perché usare WordPress

WordPress è uno strumento utilizzato da milioni di persone per creare blog e siti web. Grazie alla sua facilità di utilizzo e grazie alla struttura URL che ci consente di creare, WordPress è estremamente apprezzato dai motori di ricerca nonché dai web marketer, web master e specialisti SEO che lo devono utilizzare.

I motori di ricerca riescono ad analizzare i siti web creati su Wordpress molto facilmente grazie al modo in cui WordPress è codificato. Siccome il codice è già ottimizzato per i motori di ricerca soprattutto secondo le linee guida di Google, chiunque deve creare un sito e posizionarlo, risparmia molto tempo e può passare velocemente alla parte più importante, che sono ovviamente i contenuti.

In questa lezione vediamo da vicino quali sono i vantaggi di usare Wordpress:

  1. Permalink
  2. Il codice di Wordpress è pulito
  3. Presenza di Temi ottimizzati per la SEO
  4. Utilizzo delle tassonomie
  5. Ottimizzazione delle immagini
  6. Creazione pagine statiche e inserimento nel Menu di Navigazione
  7. Ricezione dei commenti dagli utenti

Lavorare in maniera SEO significa creare contenuti rilevanti per i nostri utenti. Siccome sono i contenuti che devono essere rilevanti, usando WordPress ci risparmiamo molti grattacapi SEO che hanno a che fare con codice e altri aspetti tecnici. WordPress ci da quindi la possibilità di concentrarci più velocemente sulla creazione dei contenuti e sull'ottimizzazione dell'esperienza che gli utenti hanno sul sito.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. EVA
    EVA dice:

    Buongiorno,
    chiedo un consiglio per quando riguarda il nome di ogni singola foto.
    Io creo quadri e nella pagina singola di portfolio per ogni quadro, ho messo circa 5 foto per mostrarlo da ogni punto di vista.
    Es. nome del quadro PYRAMID
    Quindi ho nominato la prima foto QUADRO PYRAMID 1 la seconda foto QUADRO PYRAMID 2 ecc..
    Questo va bene o è sconveniente che vengano visualizzati i numeri nell’url della foto?
    Il titolo della pagina è PYRAMID il permalink mi da la possibilità di modificare solo la parte finale /portfolio_page/pyramid/ quindi ho pensato di modificarlo con /portfolio_page/quadro-pyramid per capire dall’url di cosa si sta parlando.
    Mi domandavo ma se nel titolo della pagina non compare la scritta quadro va bene comunque inserirlo nell’url della pagina? E nel titolo della foto posso lasciare solo PYRAMID mentre nel testo alternativo quadro pyramid?
    Scusate sono inesperta.
    Grazie mille.
    Eva

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Eva,
      presuppongo che questa domanda sia ai fini del posizionamento (SEO), corretto?
      Allora in linea di massima le parti più importanti dove inseire la keyword per cui vuoi posizionare la pagina sono il titolo, la url, la description (con Yoast SEO) e ovviamente il contenuto testuale.

      Detto questo se non vuoi inserire la parola quadro nel titolo è capibile.
      Ma prima di passare a questa riflessione ti chiedo, cosa vuoi posizionare? Quale keyword? “Quadro piramid”?
      Se è così, allora ti chiedo “perché mai un utente dovrebbe cercare “quadro piramid”?
      Detto questo penso che la competition per posizionare “quadro piramid” o tuoi simil titoli specifici di opere non sia tanta e pertanto se lo ometti nel titolo e lasci solo il titolo dell’opera non è un problema.

      Se vuoi portare traffico sulle pagine tue opere allora ti consiglio di lavorare molto sui social.
      Se invece sei a conoscenza di parole chiave specifiche che gli utenti cercano e per cui ti vuoi posizionare, allora non fare una pagina con solo foto.
      Piuttosto crea articoli nel tuo blog. Articoli con contenuti di qualità e che ti danno la possibilità di fare pagine studiate anche per la SEO. Poi dentro a queste pagine potrai mettere i link che portano alle tue opere.

      Buona giornata

    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Alberto,
      Si, anche Divi è già ottimizzato dal punto di vista SEO e ha anche un pannello apposito per controllarne le impostazioni.

      Ad ogni modo non è necessario utilizzare le funzioni native dei temi.

      Per ottimizzare il tuo sito basta configurare strumenti come Yoast SEO, ma vedrai che troverai tutto più chiaro al termine delle lezioni.
      Buona giornata

  2. vittoriosalvadori
    vittoriosalvadori dice:

    Una domanda che mi pongo in questi giorni è mediamente ogni quanti giorni google aggiorna i dati e ripassa sul nostro sito (so che è variabile) ma vedo la SERP invariata anche dopo una settimana.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Vittorio,
      come prima cosa, forse banale, ti chiedo se il tuo sito è già stato indicizzato.
      Se hai creato il suo profilo in Google Search, allora si. Nella tua console fra l’altro puoi vedere in Indice Google > Stato dell’indicizzazione, il totale delle pagine indicizzate.
      Per fare una verifica manuale basta che apri Google (il motori di ricerca) e scrivi:

      site:nome-tuo-dominio.it

      Non lasciare spazio dopo i due punti e sacrivi subito il nome dominio del tuo sito.
      Google ti restituisce tutte le pagine indicizzate per quel sito.

      Appurato che hai le pagine indicizzate correttamente, allora bisogna essere un po’ pazienti, soprattutto se vuoi che venga cambiato lo snippet, quindi title e description, di una pagina.

      Quando modifichi una pagina, se hai Yoast installato, allora pensare lui a fare il ping per avvertire della nuova pagina o della modifica.
      Se invece vuoi avvisare Google manualmente, allora vai nella tua Search Console, alla voce Scansione > Visualizza come Google. Inserisci la URL, premi il bottone Recupera e procedi seguendo le indicazioni. Questo procedimento richiede l’indicizzazione della pagina di cui hai inserito la URL. Attenzione però che hai un limite mensile di inserimenti.

      Buona giornata

  3. Vincenzo Calderaro
    Vincenzo Calderaro dice:

    Buona domenica,
    una domanda veloce. Io sono un Marketer Online e per i miei siti ho sempre usato WordPress.
    Adesso ho creato un blog comprando un altro dominio e ho l’esigenza di posizionarmi al meglio lato SEO per aumentare il traffico e avere nuovi clt targettizzati.
    La domanda è questa : ho preso il tema DIVI, è buono come SEO Optimization?
    Per me è essenziale usare un Tema che mi aiuti in questo.

    Grazie in anticipo,

    Vincenzo Calderaro

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Vincenzo,
      Tutti i migliori temi WordPress sono ottimizzati per un buon posizionamento SEO.

      Alcuni di questi, come Divi ad esempio, integrano anche degli strumenti interni per gestire questi aspetti.

      Noi consigliamo comunque di utilizzare il plugin Yoast SEO, come spieghiamo nei corso SEO e Motori di Ricerca, perché consente un controllo maggiore.

      Divi è uno dei temi più performanti in assoluto, quindi preoccupati di più di fare un buon lavoro dal punto di vista strategico, a livello tecnico sei in ottime mani.

      Buona giornata

  4. stefano
    stefano dice:

    Ciao,
    capisco che il tema del mo sito sia vecchiotto e forse poco compatibile con Yoast SEO ma trattandosi di un “semplice” blog dove pubblico articoli potete consigliarmi un tema più recente, aggiornato e non troppo diverso dal mio? mi piace…
    grazie

    Stefano

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Stefano, i migliori temi WordPress li abbiamo recensiti in un articolo (aggiornato a Marzo 2017).

      Guarda le anteprime di tutti quelli analizzati e scegli a seconda del tuo gusto personale, a livello tecnico sono tutti ottimi prodotti.

      A mio avviso per un semplice Blog un tema come Divi è davvero perfetto.

      Buona giornata

  5. Luca
    Luca dice:

    Buongiorno e compimenti innanzitutto.
    Volevo chiedere se è buona cosa nelle immagini, oltre che al testo alternativo riempire con qualche parola chiave anche i campi Didascalia e Descrizione che nella sezione Media, WordPress mette a disposizione.
    I motori di ricerca indicizzano anche questi campi ?
    Grazie e buona giornata.

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Luca e grazie per i complimenti.
      Tutti i campi delle immagini sono dei metadati che i motori di ricerca registrano.
      Una precisazione però: i più importanti per la SEO sono Titolo e Testo Alternativo.
      La Didascalia è quella che appare sono all’immagine quando la inserisci in una pagina.
      La Descrizione invece appare sempre sotto all’immagine, ma solo se hai abilitato le pagine degli attachments per il tuo sito.

      Buona giornata.

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME 19 LEZIONI.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime 19 lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest