Corso SEO & Motori di Ricerca

Contenuti lunghi vs. Contenuti Corti

L'evoluzione della SEO come sai è in progressione costante, e quello che valeva ieri potrebbe non valere domani. Per molti anni si era sicuri che scrivere 450 parole su un post fosse necessario al fine dell'indicizzazione e del posizionamento. Poi un giorno Google ha detto che i contenuti lunghi ed informativi sono piu utili per gli utenti e molti professionisti seo e web master - me incluso - hanno cominciato a pubblicare pezzi da 1500 parole in su e a ripubblicare i vecchi articoli lunghi "appena" 450 o 500 parole.

Queste continue modifiche dell'algoritmo, Google le fa per potere cercare di garantire qualità ai suoi utenti. Pertanto deve garantire, quando propone un contenuto, che questo non sia un articolo spam con poche righe copiate dalla rete.

La regola in questo caso è sempre la stessa. Cosa cercano gli utenti? Qual'è il numero di parole che serve per spiegare o comunicare tutto quello che c'è da dire su un argomento? In questa lezione risponderemo a queste domande in modo da saperci regolare ogni volta.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. info107
    info107 dice:

    Vorrei fare una domanda relativa ai video. Per studio ed esperienza so che Facebook premia molto i video come strumento informativo. Questo lo si vede sopratutto sui post sponsorizzati. Normalmente i video vengono “premiati” da FB perchè hanno un maggior potere di intrattenimento sugli utenti, rispetto agli articoli/post con foto.
    Su Google è stato detto che ai fini della SEO, contano parole chiave, link interni, link esterni , back link, lunghezza degli articoli e altro ancora. Pertanto…vorrei sapere se i video sono più importanti rispetto agli articoli (con link, foto, parole chiave,etc.) oppure no e se è meglio pubblicare video su altre piattaforme come ad es. Facebook o Youtube (che è di proprietà di Google). Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao,
      direi che una cosa non esclude un’altra.
      Una volta che hai pubblicato un video in Youtube lo puoi benissimo incorporare in un articolo.
      Anzi, la pubblicazione di video sul tuo sito ti consiglio di farla sempre o tramite Youtube o Vimeo. In questo modo non utilizzerai la tua banda e la tua pagina sarà più veloce.

      Inoltre anche ai fini del posizionamento avere dei video sulle pagine è positivo.
      Questo perché Google per capire se l’utente ha trovato di gradimento la pagina utilizza diversi parametri, fra cui il tempo che questo rimane sulla pagina.
      Se c’è un video e l’utente lo vede, il tempo aumenta di conseguenza.

      Abbiamo parlato di questo in uno fra gli utlimi articoli dedicati a Google: Primi in Google.

      Buona giornata

  2. massimiliano
    massimiliano dice:

    Ciaoo
    complimenti per il video corso .
    domanda :
    ma se io seguo tutte le tue info ( fondamentali ) per creare articoli sul blog e aggiungo ( invece dell immagine in testata ) un video che non fa altro che suntare quel che gia ho scritto nell articolo ( chiaramente inserendo l’ impatto emozionale e visivo con immagini e vocale ,, ) google INDICIZZA ANCHE SULLE PAROLE DETTE ALL’ INTERNO DEL VIDEO ???
    questo perche so che i criteri di indicizzazione di you tube sono sempre elevati alla qualita dei contenuti
    Quindi l’ aggiunta di un video da 3 minuti ( non oltre ) dentro l ‘ articolo INDICIZZEREBBE DI PIU ‘ il sito o no ??

    Grazie in anticipo della risposta

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Massimiliano,
      grazie per i complimenti.

      Certo inserire il video può essere un’idea, sopratutto come servizio aggiuntivo per gli utenti.
      Ricordati di embeddare il video da Youtubeo o Vimeo e di non caricarlo sul tuo server, ti andrebbe ad occupare tanta banda.
      Per quanto riguarda l’indicizzazione Google non analizza le parole del tuo video, quindi scrivi dei buoni contenuti, magari nella parte testuale inserisci degli approfondimenti e vai a targhetizzare la Keyword per cui stai cercando di posizionare la tua pagina.

      Buona giornata

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME 19 LEZIONI.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime 19 lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest