Corso Google Analytics

Prima di cominciare

Google analytics è uno strumento meraviglioso, soprattutto per i curiosi.

La maggior parte delle persone che fa questo mestiere, al mattino, mentre sorseggia il caffè, apre Google analytics per vedere, e nel caso gioire, delle performance del giorno prima. La funzione tempo reale è addirittura ipnotica e navigando le varie sezioni, senza nemmeno accorgercene, rischiamo di passare le ore da un grafico all’altro, cercando qualcosa che in verità non si sa bene cosa sia.

Siamo all’inizio e serve prendere confidenza con la piattaforma, ma ricordatevi che tutto questo non deve andare a scapito della produttività di altre sezioni del vostro progetto.

Il consiglio migliore che mi sento di darvi è quello di ragionare a tavolino e non davanti al monitor. Cercate di capire prima cosa vi serve sapere e perché. E poi solo dopo adoperatevi fra le sezioni e i filtri di Analytics per trovare le varie risposte.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. Lio
    Lio dice:

    Grazie della risposta Lorenzo, ma credo che la situazione sia un pochino più complicata.
    NESSUNA proprietà risulta attiva ma ne esistono 4 sempre con lo stesso nome e sono disseminate su diversi account cmq tutti riconducibili a me.
    Stavo provando a ripartire da zero con un account differente ma dopo più di 24 ore dal momento in cui su OVH ho messo il txt di verifica Google ancora trova una verifica precedente di anni fa presumo.
    E non se ne esce :( Ogni passaggio che tento qui crea altri problemi visto che io non so assolutamente cosa sto facendo.
    Grazie COmunque.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lio,
      non riesco a capire cosa centri il txt di verifica con Analytics.
      Stai forse facendo una domanda del corso di Seach Console all’interno di una lezione del corso di Analytics che non centra nulla? O sono io che mi sto perdendo i pezzi?

      Grazie

    • Lio
      Lio dice:

      Le due cose si sono sovrapposte: Search console (almeno una) funziona, degli Analytics nessuno. Ora sto cercando di eliminare tutto lasciando solo quella dell’account originale e della proprietà originale (che era http con www)
      Sto cercando di capire se sia possibile cambiarla da prefisso URL a Dominio il che risolverebbe tutto, almeno credo.
      Ma non pare sia contemplato, e non so se debbo cambiare io manualmente l’URL predefinito (vecchio) da http a https:

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lio,
      faccio un pochino di fatica a capire quello che dici, ma proviamo ad andare per punti.

      Segui punto per punto quello che ti dico, altrimenti non ne vieni più fuori.
      Quale plugin utilizzi per inserire Analytics? Riesci ad accedere alle sue impostazioni?
      Riesci a vedere dove è inserito il codice e ad individuare il codice proprietà?
      Fatto questo vai in Admin di Analytics > Impsotazioni proprietà e guarda la prima voce Tracking ID.
      Se coincide con quella che hai inserito nel tuo sito allora è quella.
      PS: per controllare che Analytics funziona segui il procedimento che mostro in una lezione successiva e nel caso fammi domande in quella lezione.

      Poi tutt’altro discorso è Search Console (per cui ti chiedo la genilezza di scrivere le domande sotto le sue relative lezioni).
      Come spiego nel nuovo corso l’autenticazione ad URL e a Dominio sono due modalità differenti. Non puoi passare da un all’altra, ma puoi creare sia l’una che l’altra.
      Con il vecchio sito sicuramente avevi la proprietà URL (visto che quella a dominio è uscita da poco) con http, allora adesso devi creare una proprietà URL con https, oppure una proprietà Dominio.

      Buona giornata

    • Lio
      Lio dice:

      Grazie Lorenzo, forse ora ho risolto.
      Il mio sito anni fa era gestito da un professionista e non mi ha mai fatto un reale passaggio di consegne.
      Per cui ad un certo punto è scaduto il dominio perchè non mi aveva detto che non insieme all’hosting: sito down per giorni fino a che ho scoperto cosa accadeva e sono riuscita a girare tutto a nome mio.
      Stesso problema con l’hosting e, scoperto solo ieri, stesso problema con Cloudflare attraverso cui passa il mio sito. Ma io non avendo conoscenza né accesso a cloudflare non potevo mettere la verifica del dominio e quindi avevo metà verificato via html e metà come dominio.
      Ora presumo sia tutto sotto il dominio finalmente riportato a nome mio.
      Tutto starà nel capirci qualcosa di Cloudflare, DNS ecc.
      Avete suggerimenti su qualcuno che possa controllare e reimpostare il mio SEO, parole chiave ecc? Parlo a livello professionale.
      Grazie dell’aiuto e buona giornata.

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lio,
      bene, sono contento che stai man mano risolvendo tutti i problemi e facendo chiarezza.

      Per quanto riguarda la SEO, molte persone (magari non è il tuo caso) pensano che sia un qualcosa di tecnico, qualche procedimento che include del codice o procedimento particolare. Invece la SEO sono principalmente i tuoi contenuti. Se pertanto le pagine (URL, titoli, contenuti) sono gli stessi che avevi sul vecchio sito, allora non devi fare molto per quanto rigurarda l’ottimizzazione delle pagine “on site”.

      Se sul vecchio sito non utilizzavi Yoast SEO, allora devi passare in rassegna le pagine e gli articoli in modo da assegnare i giusti Title e Description.
      Se sono cambiate delle URL, allora devi mapparle con dei 301.
      Trovi tutti questi argomenti nel corso SEO che abbiamo qui su Webipedia.

      Buona giornata

  2. Lio
    Lio dice:

    Ciao Lorenzo!
    Sono riuscita a mettere LioSite online, ma subito il primo irrisolvibile problema: si sono create due posizioni di Analytics, con due codici e apparentemente tutte e due https, ma nessuna delle due sta monitorando qualcosa nonostante il sito stia ampiamente funzionando.
    Come faccio a riunire le posizioni e a renderle attive?
    grazie!
    lio

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Lio,
      cosa intendi per “si sono create due posizioni di Analytics”? Ci sono due diverse proprietà ed entrambe sono attive sul tuo sito?
      Hai fatto la verifica in “tempo reale” per capire meglio la situazione, come ti mostro in una lezione successiva?
      Per quanto riguarda l’https, hai seguito tutti i passaggi che ti mostro nel video di WordPress per passare il proprio sito da http ad https?
      Fra questi passaggi hai impostato tutti i redirect in maniera tale che se si richiede una tua pagina con http l’utente viene rimandato sulle stessa pagina, ma con https?

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME LEZIONI GRATUITAMENTE.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest