Corso Google Analytics

Comportamento: dettaglio dei contenuti

Prima di andare a vedere il dettaglio dei contenuti è meglio fare delle delucidazioni sulle strutture URL e sul concetto di livelli.

Quando stiamo progettando il nostro sito è molto importante pensare all’organizzazione della struttura delle URL. Prendiamo un esempio

miosito.it/news/calcio/titolo-della-news

Questa url è strutturata molto bene e in modo logico, poiché segue una gerarchia. Ogni singolo blocco, delimitato dagli slash rappresenta un livello. Come vedete è una sorta di imbuto che porta dalla macro argomentazione, a una più piccola per finire poi nel contenuto vero e proprio.

Un sito strutturato bene ha un duplice beneficio. Per l’utente, a cui basta guardare la url e capire dove si trova con esattezza. L’altro vantaggio è per noi, per un più semplice monitoraggio dei dati. Fra l’altro di questa struttura, chiamata a Silos, si dice anche molto bene per fini SEO.

Nel report Dettaglio dei Contenuti abbiamo la possibilità di analizzare il traffico e vedere i numeri che ogni livello produce, in modo da poterli confrontare e vedere dove "tira il vento". Come metriche ci sono quelle di sempre, quindi nulla di nuovo da aggiungere, se non ricordarvi che per ogni report che stiamo vedendo nel cammino di questo corso, avete la possibilità di vedere i dati presentati in forme diverse, quindi come torta percentuale, barre di rendimento, confronto medie valori nel sito e pivot, che sono state tutte mostrate all’interno della lezione Visualizzazione delle metriche nei rapporti.

Ciao, hai una domanda su questa lezione?

Iscriviti al sito o effettua il login

Non vuoi fare da solo?

Non vuoi fare da solo?

Per realizzare il tuo progetto o per risolvere qualsiasi problematica, rivolgiti al nostro Team di professionisti.

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest