Corso Ecommerce con WooCommerce

Impostazioni > Spedizione

In questa lezione, andremo a vedere come impostare i costi di spedizioni dei tuoi prodotti.

WooCommerce, ha introdotto un nuovo sistema per gestire le spedizioni.

È possibile infatti raggruppare in diverse zone le località in cui verranno spediti i tuoi prodotti.

Ogni zona è una regione geografica alla quale vengono applicati determinati metodi di spedizione con le relative tariffe.

Le zone quindi, possono quindi essere formate da continenti, stati, o determinate dai codici cap.

Vediamo subito come strutturare questa sezione.

La prima cosa che bisogna fare è andare sulla tab Generale e specificare le località di spedizione.

Come vedi, puoi scegliere di:

  • Spedire in tutte le nazioni dove vendi.
  • Spedire in tutte le nazioni.
  • Spedire solo in specifiche nazioni.

L’ultima opzione, ovviamente, non serve prenderla in codinserazione per questa lezione, perchè va utilizzata se il tuo ecommerce non prevede la spedizione di prodotti.

Nel nostro esempio supponiamo di spedire in tutte le nazioni, quindi scegliamo la seconda opzione, salviamo e procediamo costruendo la nostra zona dedicata.

Andiamo quindi sulla tab Spedizione.

La prima sottovoce che analizziamo è Opzioni di Spedizione.

In questa pagina possiamo gestire le impostazioni generali inerenti a questo argomento.

Se attiviamo il calcolo delle spese di spedizione sulla pagina del carrello, daremo la possibilità all’utente di sapere quanto andrà a spendere per la spedizione, a seconda del luogo che sceglierà.

Oppure possiamo decidere di nascondere le spese che il cliente dovrà sostenere per la spedizione, fino al momento in cui non immetterà l’indirizzo nella pagina di checkout.

Nella pagina cassa, di default abbiamo l’indirizzo di fatturazione e un checkbox per la spedizione ad indirizzo alternativo.

Se l’utente sceglie questa seconda opzione, compariranno tutti i campi per l’inserimento di questo nuovo indirizzo.

Tornando alle impostazioni, come Destinazione della Spedizione, dobbiamo dire quale vogliamo utilizzare come campo di default, se quello di spedizione del cliente, quello di fatturazione o forzare sempre l’utilizzo dell’indirizzo di fatturazione.

Abbiamo infine quest’ultima voce. Modalità di Debug.

Durante la fase di creazione e test delle zone di spedizione la devi attivare.

Ti spiego perché con un esempio.

Hai già il sito attivo e un cliente ha inserito dei prodotti nel carrello e si trova ora sulla pagina cassa.

In quel momento tu, dal admin di WooCommerce, decidi di cambiare le impostazioni su un metodo di spedizione, magari aumentando il prezzo.

WooCommerce ha calcolato questa possibilità e per evitare di fare trovare sorprese al cliente, per esempio un possibile cambio di costi di spedizione in fase di pagamento, memorizza le impostazioni presentate all’utente.

Se non attivi la modalità di debug, allora quando fai i cambiamenti e i successivi test, rischi di non vedere le modifiche che hai fatto applicate nell’immediato.

Inoltre con questa modalità attiva, nel carrello o nella pagina di checkout, WooCommerce ti avvisa quale zona di spedizione ha rilevato, aiutandoti così nel capire le tue impostazioni.

Detto questo, ricordati di disattivare la modalità di Debug quando la sezione Spedizione del tuo sito è ultimata.

Passiamo ora alle Zone di Spedizione.

Come vedi di default abbiamo già una zona, chiamata Resto del Mondo.

Questa verrà utilizzata se l’indirizzo di spedizione dell’utente non rientra fra le zone che creeremo a breve.

Nell’esempio che utilizzeremo per questa lezione andremo ad impostare due zone: una per l’Italia e una per la Sardegna.

Partiamo dalla prima. Procedi premendo Aggiungi zona di Spedizione.

Dai il nome alla zona e inserisci Italia. Questo campo è il nome della zona che usiamo come riferimento all’interno di WooCommerce.

In Regioni della Zona, invece, andiamo a specificare con esattezza la zona di spedizione che stiamo definendo.

Posiziona il cursore, incomincia a scrivere Italia e come vedi il selettore ti propone le zone disponibili. Seleziona italia.

Ok, è arrivato il momento di dire a WooCommerce quanto dobbiamo far pagare al cliente per le spedizioni nella zona che stiamo definendo.

Premi Aggiungi Metodo di Spedizione.

Come vedi dal menu a tendina ci sono 3 diverse possibilità:

  1. Tariffa unica
  2. Spedizione gratuita
  3. Ritiro in sede

Possiamo, per la stessa zona di spedizione, assegnare più metodi di pagamento e di conseguenza fare scegliere al cliente quale utilizzare.

Ma procediamo con la prima, poi andremo a vedere anche la altre.

Seleziona quindi Tariffa Unica e premi  Aggiungi Metodo di Spedizione.

Andiamo a fare le impostazioni per questo metodo di spedizione premendo sul suo relativo nome o su modifica.

In Titolo del Metodo, assegna il suo nome che sarà visibile sia all’interno del admin di WooCommerce, ma anche all’utente nella pagina carrello e cassa.

Dagli quindi un nome come “Spedizione in Italia” o simile.

Alla voce Stato delle Imposte devi dire se le spese di spedizione sono esenti o imponibili di tassazione.

Infine, dobbiamo dichiarare il costo da attribuire alla spedizione.

In questo caso abbiamo diverse possibilità a seconda delle esigenze, come WooCommerce ci mostra se passiamo il mouse sopra il punto di domanda.

Possiamo dare un costo fisso, come per esempio 5.

Con questa scelta il cliente pagherà 5 euro per la spedizione dell’ordine intero, a prescindere per esempio da quanti pezzi o differenti articoli sono stati acquistati.

Un’altra possibilità che WooCommerce ci offre è quella di stabilire il prezzo di spedizione in base alla quantità dei prodotti comprati.

Lo facciamo tramite lo shortcode che sta per quantity.

[qty] * 3

Inseriscilo nel campo Costo, seguito da spazio asterisco spazio e poi il costo di spedizione che vuoi attribuire per ogni singolo articolo, per esempio 3.

Con questa impostazione il cliente pagherà, come spedizione, 3 euro per ogni prodotto acquistato.

Se vuoi invece stabilire i costi di spedizione a seconda del totale speso, allora devi utilizzare lo shortcode.

[cost] * 0.1

Se volessi fare pagare il 10% della spesa, allora la sintassi da utilizzare è cost, seguito da asterisco, e poi la percentuale, che però inseriamo nel formato 0.1.

In questo formato ad 1 corrisponde il 100%.

Infatti se moltiplichiamo un numero per 0.1 troviamo il suo 10%.

Se moltiplichiamo un numero per 0.2 troviamo il 20% e via dicendo.

L’ultima opzione disponibile è lo shortcode fee, grazie al quale possiamo sempre far pagare le spese di spedizione in percentuale dell’acquisto totale, ma stabilire anche un minimo o un massimo richiesto come spesa di spedizione.

Inseriamo quindi lo shortcode con una sintassi leggermente differente rispetto alle precedenti:

[fee percent="10" min_fee="5" max_fee="20"]

Questo shortcode ha il parametro obbligatorio percent.

In questo caso abbiamo assegnato, come costo di spedizione, il 10% sull’importo totale.

Se però questo costo dovesse essere al di sotto dei 5 euro, comunque gli verrebbe assegnata la soglia minima di 5 euro.

Al contrario, se l’importo per la spedizione dovesse risultare per esempio di 45 euro, gli viene comunque presentata una spesa di 20.

Ok, assegna un costo fisso e Salva le modifiche.

Oltre a questo, però, vogliamo dare la possibilità anche della spedizione gratuita.

Pertanto aggiungi un altro metodo di spedizione. Scegli Spedizione gratuita e aggiungilo.

Vai a modificarlo…. E dagli il nome che preferisci.

Ora devi dire a WooCommerce quali sono le condizione tali per cui vuoi dare la spedizione gratuita.

Se per tutta questa zona, quindi in questo caso l’italia, volessi darla gratuitamente, allora lascia NA.

Vien da se che se hai anche un altro metodo di spedizione attivo, l’utente si troverebbe a scegliere se pagare o meno la spedizione… cosa che non ha senso.

Pertanto per la spedizione gratuita di una zona, senza condizioni, bisogna avere solo questo metodo di spedizione.

Se invece la spedizione gratuita è soggetta a condizioni, allora no.

Come vedi dalla lista ce ne sono diverse.

Puoi dare la spedizione gratuita tramite un coupon, per una quantità minima d’ordine o per un mix fra queste combinazioni.

Quando crei un coupon per questa funzione, spunta la voce Permetti la Spedizione gratuita all’interno delle impostazioni del coupon che trovi in Codici Promozionali > Generale.

La voce Ordine minimo la devi impostare se la utilizzi nelle condizioni.

Per questo esempio seleziona solo tramite codice promozionale e salva.

Perfetto, la nostra zona di spedizione “italia” è completata.

In questa esercitazione, abbiamo detto però che gli ordini spediti in Sardegna devono avere un costo differente.

Premi quindi Aggiungi zone di Spedizione.

Come abbiamo fatto prima inserisci un nome… Sardegna.

Per regioni della zona non dobbiamo più inserire italia, ma le province della sardegna per cui vogliamo il costo di spedizione differente.

Posizionati nel campo e comincia a scrivere, per esempio, Cagliari.

Come vedi il selettore te lo propone e lo vai a selezionare.

Fai lo stesso procedimento per tutte le altre province aggiungendo i diversi tag.

WooCommerce ti da la possibilità di specificare anche dei cap specifici.

Vai in google, e cerca “cap sardegna” per saperli con esattezza

Premi “limita per cap specifici” e inseriscili nel campo.

Lo puoi fare inserendo il numero completo del singolo cap.

Oppure, se sono molti, con il supporto del carattere asterisco.

Per esempio 090* significa “includimi tutti i cap che cominciano per 090”.

Oppure tramite il formato (08010...09170) cap, 3 puntini, e l’altro cap… senza spazi fra l’uno e l’altro.

Con questo diciamo a WooCommerce “considera tutti i cap compresi fra il primo e il secondo numero”.

Fatto il procedimento per tutte le province che vuoi includere aggiungi il metodo di spedizione come abbiamo fatto precedentemente.

Torniamo all’elenco delle nostre zone di spedizione.

Come vedi puoi prenderle e trascinare l’ordine spostandoli tramite le tre lineette.

Questo perché WooCommerce le analizzerà le zone seguendo l’ordine dall’alto verso il basso.

La prima corrispondenza che viene trovata è quella che utilizza.

Se pertanto la zona Italia si trova sopra Sardegna, i metodi di spedizione della sardegna non verranno mai utilizzati.

Infatti mettiamo il caso che l’utente inserisci la spedizione a Cagliari.

Come abbiamo detto WooCommerce cerca la corrispondenza con la prima delle Zone di spedizione e dice “Cagliari è dentro l’italia? Si, allora utilizzo i metodi di spedizione di questa zona”.

Invece, se trasciniamo la zona della Sardegna come prima della lista, verranno utilizzati i metodi di spedizione di questa zona.

Se con questa configurazione un utente è di Milano, allora WooCommerce parte sempre dalla prima della lista e dice “Milano è nelle province sarde di questa zona? No.

Bene passa alla zona successiva.

Milano è dentro l’italia? Si. Perfetto utilizzo questi metodi di spedizione”.

Se non trova corrispondenza con nessuna zona, allora verrà utilizzata quella che abbiamo trovato di default… resto del mondo... a cui però non è associato nessun metodo di pagamento.

Questo significa che se un utente inserisce come indirizzo un paese che non è Italia, in questo caso, gli verrà mostrato il messaggio

“Nessun metodo di spedizione disponibile.

Controlla il tuo indirizzo, o contattaci se hai bisogno di aiuto.”

E non potrà concludere l’ordine.

Direi che in questa lezione abbiamo visto tanto.

Ti diamo quindi appuntamento nel prossimo video per proseguire con le Classi di Spedizione.

Ciao, hai una domanda su questa lezione?

Iscriviti al sito o effettua il login


  1. giusy_m
    giusy_m dice:

    Ottimo corso…
    mi chiedevo se era possibile configurare l’invio di una email per determinati costi di spedizione…
    cioè quando il cliente si troverà la schermata con la dicitura
    “Nessun metodo di spedizione disponibile. Controlla il tuo indirizzo o contattaci se hai bisogno di aiuto.”
    è possibile indirizzare il cliente ad un form di contatti, per la richiesta di costi di spedizione specifici?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Giusy, i programmatori di WooCommerce non hanno messo questa funzione, come per esempio mettere un bottone sotto a quella frase che porta ad un modulo di contatti.
      Per farlo bisogna scrivere del codice che va ad implementare WooCommerce per questa funzione.
      Sa hai bisogno di consulenza specializzata per questo e per altre esigenze del tuo sito web, allora puoi contattarci dalla pagina di supporto.

      Buona giornata

  2. ariannapicciotti
    ariannapicciotti dice:

    Grazie mille, quello che non trovo in questo corso, anche se completo, è la gestione degli ordini dop aver messo il sito online…ovvero se ricevo un pagamento in bonifico, il cliente deve manualmente…dopo verifica dell’accredito su CC, porre la transazione in —->completato. Stessa domanda per uso di carta di credito…. è automatico o deve esser fatto manualmente.
    Inoltre le email di conferma pagamento al cliente vengono mandate automaticamente da woocommerce quando setto il pagamento in completato?

    grazie ancora

    Rispondi
  3. ariannapicciotti
    ariannapicciotti dice:

    Grazie mille Gianluca ma vorrei che l’altra classe di spedizione (tariffa unica) non fosse proprio visulizzata. Devo aggiungere uno script?

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Arianna,
      Sulla documentazione ufficiale c’è una guida da seguire, ma è un adatta ad utenti esperti, quindi fai molta attenzione, assicurati di avere un backup di tutto e di lavorare su un child theme.

      Buona giornata

  4. Arianna
    Arianna dice:

    Salve, ho un problema nella configurazione della spedizione gratuita.
    Ho seguito la procedura e inserito spedizione gratuita per importi superiori a 99 euro. Ma nel carrello viene comunque inserita sia la tariffa unica che la spedizione gratuita dando come predefinita la prima.
    Non dovrebbe Woocommerce in automatico per importi superiori a 99 euro, inserire solo la spedizione gratuita?
    grazie per il supporto
    Arianna

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Arianna,
      la procedura che hai eseguito è corretta.

      Per fare in modo che avvenga in automatico ti basta entrare nella zona di spedizione e trascinare Spedizione Gratuita come prima voce della lista.

      In questo modo, se gli ordini saranno sopra la soglia, sarà selezionata la spedizione gratuita in automatico, mentre in caso contrario verrà selezionato il primo metodo disponibile.

      Buona giornata

  5. Daniele
    Daniele dice:

    E’ tutto impostato come prima, puoi fare un controllo a questo indirizzo: xxxxxxxxx.
    se fai un acquisto superiore alle 90€ in italia dovrebbe apparire solo la spedizione gratuita come succedeva poco tempo fa.
    Adesso appaiono tutte e due, io ho meso prima la spedizione gratuita per far si che quando un cliente supera l’inporto di cui sopra rimane spuntata la casella con la spedizione gratuita, ma comunque rimangono visibili tutte e due.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Daniele,
      ora ho capito, ma mi sembra molto strano che prima lo facesse e ora no. Infatti questo è il comportamento normale di WooCommerce.
      Se vuoi levare il costo di spedizione quando la spedizione è free, allora esiste un plugin: wc hide shipping methods.

      Altrimenti se hai installato il tema del tuo sito con un child theme, puoi inserire il codice che trovi in questa pagina della documentazione ufficiale all’interno del file functions.php del tuo child theme.

      Buona giornata

  6. Daniele
    Daniele dice:

    Salve
    ho un problema con la spedizione gratuita da qualche giorno.
    ho impostato la spedizione gratuita in italia con ordini superiori ai 90€, ma anche se ho impostato quantità minima di ordine, quando vado ad acquistare importi superiori ai 90€ vedo sempre anche la tariffa di spedione impostata per l’Italia, con la casella di spunta su entrambi. Non capisco anche perchè ha funzionato tutto bene fino a pochii giorni fa.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Daniele,
      se prima funzionava e ora no, allora dovresti andare a ritroso per ricordare le ultime operazioni che hai fatto sul sito e andarle a verificare.
      Hai inoltre ricontrollato le impostazioni punto per punto?

      Buona giornata

    • Daniele
      Daniele dice:

      Ciao Lorenzo, si ho ricontrollato tutto nei minimi particolari, e questa mattina mi sono reso conto che ho lo stesso problema su di un altro sito. forse è un problema di woocommmerce?

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Daniele,
      non penso sia un problema di WooCommerce.

      Non è che sei magari andato in ferie fuori dall’italia e hai attiva la funzione di geolocalizzazione?
      Hai modificato qualcosa in Spedizione > Opzioni di Spedizione > Destinazione della spedizione? (Rileggi le 3 possibilità)

      Se non è questo, mandami il link perché non ho capito bene la questione della “Casella su entrambi” che mi hai scritto.

      Buona giornata

  7. Vittorio
    Vittorio dice:

    Buongiorno Gianluca,
    vorrei consentire la consegna gratuita per pagamento con paypal e bonifico mentre aggiungere un costo nel pagamento in contrassegno, come devrei impostare le opzioni di spedizione?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Vittorio,
      bisogna utilizzare un plugin che ti permetta un controllo sul metodo di pagamento.
      Fra i vari plugin della YITH ho trovato questo che dovrebbe fare al caso tuo: YITH DYNAMIC PRICING PER PAYMENT METHOD.

      Puoi scaricare la versione free e se hai domande i ragazzi della Yith danno un supporto straordinario!
      La chat è in inglese, ma in verità loro sono sviluppatori italiani.

      Buona giornata

  8. Daniele
    Daniele dice:

    Salve per le spedizioni all’estero, devo inserire solo il nome della nazione, ad esempio Francia? E se voglio avere un’ unica tariffa per l’europa e un’unica tariffa per l’America?

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Daniele,
      esatto, le sono di spedizione seguono una logica gerarchica, quindi se hai una tariffa unica per Europa e una tariffa unica per gli Stati Uniti, ti basta creare due zone e assegnare il costo di spedizione relativo.

      Buona giornata

  9. p.camiola
    p.camiola dice:

    Salve,

    ho impostato la spedizione gratuita con zona Italia, ma per le consegne in Sardegna vi è un contributo di 6 euro. Ho aggiunto nella sezione spedizione Sardegna con tariffa unica e inserendo i C.A.P.
    Chiedo è giusto quello che ho fatto?

    Grazie

    Pinella

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Pinella,

      si esatto, devi creare 2 zone. Una Italia e l’altra per le province della Sardegna.
      Accertati che dall’elenco delle zone, la zona Sardegna, sia la prima della lista. Puoi trascinale premendo sull’icona delle 3 linee alla sinistra delle zone.
      In questo modo WooCommerce partirà con il controllo della prima, ovvero Sardegna e se non trova corrispondenza passa alla seconda e via dicendo.

      Un consiglio. Fai sempre dei test per verificare che tutto funzioni correttamente.
      Per le zone di spedizione nello specifico, in Opzioni di Spedizione, hai una funzione molto utile, ovvero abilita Modalità di debug.
      In questo modo quando cambi le impostazioni per le spedizioni WooCommerce non mantiene la cache per l’utente con cui stai facendo i test e inoltre, nella parte superiore della pagina Carrello o Cassa, ti viene fuori il messaggio che ti avvisa a quale zona di spedizione corrisponde la scelta dell’utente.
      Ricordati di disattivarla quando hai ultimato il lavoro sulle spedizioni.

      Buona giornata

  10. Nadia
    Nadia dice:

    Ciao, io dovrei mettere due tipi di prezzo alla spedizione a seconda delle qualità, ovvero, da 1 a 10 articoli ho un prezzo, mentre da 10 a 19 articoli un’altro. Come posso fare?
    Grazie della vostra risposta

    Rispondi
  11. Matteo Benaglio
    Matteo Benaglio dice:

    Il mio sarà è multicategoria con più fornitori. Lavorerò in dropshipping. L’dea è quella di offrire per default spedizione gratuita in tutta Italia. La spedizione gratuita comporta tempi più lunghi di spedizione che sono stabiliti dai miei fornitori dropshipper (UE e Cina).
    Io vorrei quindi dare al cliente la possibilità di scegliere in fase di checkout se vuole una spedizione gratuita (indicando i tempi di spedizione max) oppure una spedizione più rapida che però in questo caso dovrò far pagare. Come posso gestire questa cosa ?
    In questo senso le classi di spedizione per tipologia di prodotto non mi servono.
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Matteo,
      WooCommerce ti permette di assegnare ad un prodotto due metodi di spedizione.
      Tu però richiedi di impostare la pagina in maniera diversa, con testi di spiegazione a seconda del tuo caso specifico e questo non si può fare.
      O meglio, come vedi la pagina Cart e Checkout sono normali pagine in cui è stato inserito uno shortcode, rispettivamente [woocommerce_cart] e [woocommerce_checkout].
      Questi shortcode restituiscono il blocco di WooCommerce all’interno della tua pagina.
      Quelli che potresti fare è inserire prima delle shortcode la spiegazione della differenza dei due metodi di spedizione.
      Certo non è come avere la dicitura esattamente di fianco alla voce, ma per fare questo l’unica soluzioni che vedo possibile è tramite programmazione, andando a creare un template custom per queste pagine.

      Buona giornata

  12. francesco
    francesco dice:

    Salve, se ho un costo di 10 € per tutte le spedizioni e dopo una spesa di 100€ le spedizioni diventano gratis ,
    come la gestisco?
    devo fare una classe di spedizione?
    cosa scrivere [ ??????? ]
    Grazie

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Francesco,
      Per impostare il costo gratuito oltre una certa soglia, ti basta impostare entrambe le tariffe.
      Nella tariffa unica metterai 10 euro.
      La spedizione gratuita la puoi abilitare impostando la condizione che l’ordine minimo sia appunto di 100 euro.

      Spero di esserti stato utile,
      a presto!

  13. Valter
    Valter dice:

    Salve, ho delle tariffe del corriere del tipo
    da 0kg fino a 5kg 8.50€
    da 5.01kg a 10 kg 15.50€
    da 10,1kg a 20kg 23.50€
    da 20.01kg  in poi spedizione gratuita 
    devo fare una classe di spedizione?
    con un costo con un codice particolare nelle parentesi quadre? [ ??????? ]
    Grazie

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Buongiorno Valter,
      per gestire le opzioni di spesa in base al peso occorre installare un plugin aggiuntivo, perché le classi fanno riferimento al prodotto singolo e non al peso totale dell’ordine.

      Ne ho trovato uno gratuito che ha delle ottime recensioni:

      Altrimenti può fare affidamento a questo plugin.

      Spero di esserle stato utile,
      buona giornata
      Gianluca

    • Franco
      Franco dice:

      Buongiorno,
      volevo collegarmi a questo discorso.Ho visto che i commenti sono di qualche tempo fà.
      Nel frattempo sapete se sono stati sviluppati altri plugin per questo servizio ? grazie anticipatamente

    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Franco,
      per quanto riguarda i pluglin di WooCommerce ormai abbiamo i nostri punti di riferimento, fra tutti i ragazzi della Yithemes (leggi questo articolo dedicato ai plugin di WooCommerce).

      Per curiosità sono proprio andato sul loro sito e ho chiesto alla chat circa questa problematica.
      Mi hanno consigliato di sperimentare con il plugin Product Shipping for WooCommerce. Ecco il link per la sua documentazione.

      E ricorda che molti loro plugin hanno delle funzioni gratuite e poi si passa alla versione pro con quelle a pagamento, ma per testarne il funzionamento a volte è sufficiente. Oppure c’è la versione online con cui fare pratica, come in questo caso la demo del product shipping.

      Buona giornata

Non vuoi fare da solo?

Non vuoi fare da solo?

Per realizzare il tuo progetto o per risolvere qualsiasi problematica, rivolgiti al nostro Team di professionisti.

oppure chiamaci allo 02.9843140

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest