In questa lezione presentiamo uno dei migliori temi in assoluto: DIVI.

Divi è senza dubbio il prodotto di punta della Elegant Themes e ti permetterà di ottenere il massimo dal tuo sito.

È un tema cosiddetto multipurpose, ossia, che può essere utilizzato per qualunque tipologia di progetto, dal semplice blog fino a siti molto complessi, passando per splendide landing page.

Vedremo come impostare le pagine e come personalizzarlo, analizzando aspetti peculiari che solo questo tema propone come:

  • Il page builder semplificato con diverse colorazioni.
  • La modifica in tempo reale dell'aspetto di ogni elemento.
  • L'A/B Split test per trasformare le tue pagine in uno strumento di marketing.
  • L'importazione di layout preconfezionati con un solo click.
  • La libreria dove potrai salvare e aggiornare elementi che si ripetono su più pagine in un colpo solo.
  • La funzione tasto destro del mouse.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


  1. Paola
    Paola dice:

    ciao, ho appena scaricato Divi … ho seguito la procedura per istallarlo sul mio word press… ma ho un piccolo problema… quando vado sul tasto “scegli file” vado du Divi nei download e il file non è zippato … quindi quando clicco sopra la cartella Divi mi si apre una finestra con tutti i file presenti nella cartella … quale devo usare per l’istallazione ??

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Paola, facciamo un po’ di ordine.

      Una volta che hai eseguito l’accesso alla tua area utenti della Elegant Themes, devi andare sulla tab download e scaricare solo il file inerente a Divi (il primo box).

      Premendo sul tasto download si scarica un file che si chiama Divi.zip.

      Poi accedi al tuo sito in WordPress, vai su Temi > Aggiungi Nuovo Tema.

      Ti si apre una finestra con diverse anteprime, ma tu clicca sul tasto in alto Carica Tema.

      A quel punto basta che selezioni il file Divi.zip e dai l’ok.

      Se per qualche motivo le cartelle che scarichi vengono decompresse automaticamente, troverai comunque una cartella che si chiama Divi.

      Dovresti avere anche il suo corrispondente compresso ma, se così non fosse, seleziona la cartella Divi e comprimila in un file .zip.

      Buona giornata

  2. Giuseppe
    Giuseppe dice:

    Buonasera, come tema sto utilizzando enfold. Salto direttamente tutto il capitolo “Il tema Divi” oppure c’è qualcosa che può tornarmi utile?

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Giuseppe,
      secondo me potresti vederlo ugualmente, più che altro per abituarti a capire la “logica e il funzionamento” che adottano questi temi.
      Se lo fai con diversi strumenti allora sarà più naturale quando usciranno, per esempio per Enfold, nuovi tool, oppure se deciderai di realizzare un altro sito con un tema diverso.

      È tutta esperienza.
      Buona giornata

  3. katia francesca
    katia francesca dice:

    Buongiorno! Sto usando DIVI, ma il layout si vede bene solo in Chrome e safari, se uso Edge o Firefox è tutto sballato…..sto aspettando una risposta anche dall’assistenza di ET ma magari avete qualche suggerimento su quale browser sia meglio usare per sviluppare onde evitare questi problemi? grazie mille!!

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Katia,
      per questioni come questa hai fatto benissimo a richiedere l’assistenza della Elegant Themes.

      I loro tecnici ti daranno sicuramente una mano analizzando il tuo caso specifico.

      Onestamente non saprei che altri suggerimenti darti, noi utilizziamo Chrome, Safari e Firefox e non abbiamo riscontrato problemi particolari.

      Quello che puoi, oltre ad aspettare la risposta della Elegant, è cercare in rete (tra i risultati dell’ultimo anno) se c’è qualche altro utente che ha avuto un problema analogo al tuo e capire come ha risolto.

      Buona giornata

  4. Corrado
    Corrado dice:

    Buon giorno. Ho acquistato DIVI. Purtroppo il mio inglese non è ottimo. Vorrei modificare le impostazioni base del modulo contatti. mi potete aiutare. Grazie

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Corrado, non ti preoccupare che non serve una grossa conoscenza dell’inglese per poter utilizzare il modulo di contatto.

      Quando inserisci un modulo appare con 3 campi inseriti (Name, Email, Messagge)

      Anche intuitivamente puoi capire che si riferiscono a nome, mail e testo del messaggio.

      Aprendo ogni voce con le 3 lineette devi solo modificare la dicitura Titolo se non appare già in italiano.

      L’unica cosa che ti consiglio di non modificare è l’ID campo perché, come vedi, viene suggerito di usare solo caratteri inglesi.

      Al limite, se vuoi aggiungere nuovi campi, come ad esempio il telefono, puoi tranquillamente andare su Google Translate, cercare la parola e utilizzarla come ID campo.

      Nel titolo invece (che è quello che vedranno gli utenti), scrivi ovviamente la traduzione in italiano.

      Buona giornata

  5. STELLA
    STELLA dice:

    Buongiorno,
    intanto complimenti per il corso…molto dettagliato e semplice da capire…
    Abbiamo fatto l’abbonamento annuale ad Elegant Themes per poter utilizzare il tema DIVI, ho un dubbio…abbiamo installato il tema DIVI ma oltre al file del tema c’è anche il PSD files…in cosa consiste ed eventualmente dove va importato nel nostro sito?
    Grazie mille
    Stella

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Stella,
      grazie per i complimenti.

      Con il file psd non devi fare nulla.
      Con il pacchetto di Divi danno anche il file di Photoshop che contiene la grafica del tema.

      Buon anno!

  6. Alberto
    Alberto dice:

    grazie! era una review che confrontava divi ed enfold. nella sezione compatibilità l’autore citava tutti quei browser che hai letto nel mio messagio precedente + safari per enfold, mentre per divi non citava safari. Quindi, mi preoccupavo per gli utenti che utilizzano quel browser…

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Di nulla, stai pure tranquillo.
      Gli sviluppatori delle Elegant Themes sanno il fatto loro e sono attentissimi a controllare ogni compatibilità con le nuove versioni dei vari browser.

      Nel caso rilasciano sempre nuove versioni aggiornate del tema.
      Buona giornata

  7. Alberto
    Alberto dice:

    ciao, ho letto una recensione che dice come il tema DIVI abbia una Browser compatibility con IE10+ / Chrome / FF / Opera / Edge, non fa dunque citazione a safari? E’ vero? grazie

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Alberto,
      Non so a che recensione ti riferisci, ma Divi funziona benissimo anche con Safari.

      Buona giornata

  8. tagliarenidaniele
    tagliarenidaniele dice:

    Buongiorno,

    Sono molto interessato all’acquisto di Divi, sono indeciso quale comprare quello per sempre o quello annuale che consiglio mi date dato la vostra esperienza grazie.

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Buongiorno Daniele,
      dipende da te. Se sai gia che il tuo progetto starà in piedi per almeno un paio d’anni, allora non ci sono dubbi, il Life Time Access è quello che fa per te.
      Se invece sei sotto budget e non sei convinto, allora puoi fare anche quello annuale, con la consapevolezza che se poi deciderai di prendere quello a vita avrai speso di più.

      Buona giornata

  9. Stefania
    Stefania dice:

    Buonasera,
    si può direttamente scaricare il tema Divi dal loro sito a al mio sito wordpress?
    Intendo senza proprio scaricarlo su pc e caricarlo su wp, così semplicemente traslocare ciò che voglio dal loro sito al mio.
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Stefania,

      se intendi che vuoi fare l’installazione di Divi come se fosse un plugin di WordPress scaricato direttamente dalla loro repository, allora no.
      La prima volta, ovvero l’installazione di Divi, avviene tramite il download dal sito delle Elegant Themes.
      Fatto questo puoi ottenere gli aggiornamenti senza ricorrere al download, ma devi inserire ilnome utente e chiave API da Divi > Opzioni tema > update.

      Buona giornata

  10. info99
    info99 dice:

    Salva,
    La mia domanda è: se acquisto Divi, posso usare i plugin di produttori diversi da Elegant Themes? Come Livechat ecc.
    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao,
      certo che puoi. In un sito WordPress non bisogna per forza utilizzare temi e plugin prodotti dalla stessa azienda.
      WordPress è il motore. Diverse carrozzerie e accessori possono essere utilizzati per creare macchine diverse.
      Buona giornata

  11. trading
    trading dice:

    Ciao ho acquistato Divi, eseguito il download ed ora ho una cartella DIVI ed al suo interno altre cartelle, pensavo di trovare un file divi.zip per installarlo su worpress . Ma non lo trovato oppure non so dove cercarlo. Come posso fare?
    Grazie Daniele

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Daniele,

      il file Divi.zip che hai scaricato è quello che devi selezionare quando vai ad installare il tema nel tuo sito.
      Ci pensarà WordPress ad estrarre i file e le cartelle.

      Altrimenti puoi decomprimere tu la cartella e caricarla via FTP nella directory wp-content/themes (anche se non ne vedo il motivo visto che l’installazione tramite WordPress è semplice ed immediata).

      Buona giornata

  12. Angelo
    Angelo dice:

    Ciao, ho acquistato Divi la transazione è andata a buon fine, mentre lo installo mi dice sei sicuro che vuoi fare questo
    riprova di nuovo
    ma e la quarta volta che lo riprovo

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Angelo,
      prova a fare così.

      Accertati di avere eseguito il logout.
      Chiudi il browser e riaprilo.
      Ora effettua nuovamente il login e prova a reinstallare il tema.

      Probabilmente mentre avevi la pagina del tuo sito aperta ti è scaduta la sesssione e hai cercato di installare il tema da non autenticato.
      Fammi sapere se ci sei riuscito.

  13. William Vincenzo Marino
    William Vincenzo Marino dice:

    Buonasera,
    se decidessi di acquistare DIVI con l’abbonamento “Life Times”, posso usare il tema per la creazione di diversi siti, quindi per differenti utenti, o sono legato a uno solo?
    Grazie.
    William

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao William,
      come vedi da questa tabella, c’è scritto per entrambi i piani “Unlimited Website Usage”. Questo vuol dire che con la Elegant Themese puoi utilizzare DIVI, plugin e temi per tutti i progetti che vuoi, cosa non possibile con i prodotti di ThemeForest.
      Detto questo, se realizzi i siti per i clienti, allora la spesa del tema non è un problema molto grande, in quanto la inserisci come voce nel preventivo.

      Buona giornata,
      Lorenzo

  14. Giovanni
    Giovanni dice:

    Buongiorno, ho provato a creare nel mio sito una pagina portfolio con il tema DIVI installato ma graficamente non mi soddisfa molto. Ho così provato a scaricare da Envato Market (lo stesso di Slider Revolution) e installare il plugin “Jung&Billig Portfolio Gallery”. Ma ancora qualcosa non mi convince.
    Vi faccio quindi alcune domande:
    1) è possibile creare all’interno dello stesso sito pagine portfolio diverse tra di loro in quanto a contenuti (progetti, categorie, tag…) e layout? O tutti i progetti inevitabilmente finisco nella stessa pagina?
    2) mi sapete consigliare alcuni moderni plugin da provare?
    3) nelle prove da me fatte i progetti hanno sempre un’impaginazione con sidebar laterale…ci sono forse impostazioni specifiche per i progetti che mi sono sfuggite?
    Grazie
    Giovanni

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Giovanni,
      se hai Divi non ti serve usare altri plugin per gestire la sezione portfolio, perché il layout puoi impostarlo come ritieni opportuno.

      Ti basterà attivare il Builder Divi e potrai costruire ogni pagina autonomamente.

      Tra l’altro esistono anche dei layout già pronti per le sezioni portfolio, che puoi caricare dalla libreria e modificare a piacimento.

      Volendo puoi anche, una volta realizzato il layout, salvare il modello e ricaricarlo per usarlo sugli altri lavori.

      Se attivi il builder di Divi la sidebar dovrebbe scomparire in automatico mentre, se usi l’editor standard, puoi comunque disabilitarla dal pannello in alto a desta Layout Pagina.

      Buona giornata

  15. Giovanni
    Giovanni dice:

    Buongiorno, vorrei inserire un modulo portfolio nel mio sito in costruzione con template DIVI. Non riesco a capire se gli elementi del portfolio sono articoli, progetti o cos’altro. Mi potete spiegare?
    Grazie
    Giovanni

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Giovanni.
      Il modulo Portfolio recupera gli elementi che inserisci dal menu Progetti.

      Inserendo le varie categorie, puoi anche filtrare i lavori a seconda di quelle a cui sono assegnati.

      Buona giornata

  16. angelo
    angelo dice:

    Buongiorno.
    Mi rendo conto che la domanda è un po’ vaga, ma provo comunque a porla…
    Da qualche giorno provo a caricare dei plug in (nello specidico DIVI, ma mi succede anche con altri) sul mio sito, ma pur eseguendo tutte e procedure arriva alla fine e mi dici che non è possibile installare il plugin.
    C’è qualcosa che devo sbloccare/controllare?
    Grazie infinite
    Angelo Barzaghi

    Rispondi
  17. Luigi Cimaponti
    Luigi Cimaponti dice:

    Salve
    Quando si crea una pagina di testo con WP, no c’è la possibilità di avere il testo giustificato, o almeno dal editor di testo non si capisce come utilizzarlo, eventualmente avete dei consigli?, a me interessa in particolar modo poterlo utilizzare al fine di rendere graficamente la pagina più bella, questo chiaramente secondo il mio parere
    Credo che un consiglio per una installazione plugin TinyMCE Advances sarebbe opportuna

    saluti

    Luigi

    Rispondi
    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Luigi,
      il tasto per mettere il tasto giustificato è stato rimosso dalla versione di WordPress 4.7.

      Lo hanno eliminato perché non è consigliabile utilizzare questo tipo di formattazione (infatti sono pochissimi i sto che la utilizzano), soprattutto perché genera spazi poco piacevoli durante la lettura (controlla anche le versioni mobile).

      Detto questo, il plugin TinyMCE Advances è una integrazione dell’editor di default e non fa altro che aggiungere altre funzionalità che sono state nascoste (a ragion veduta a mio avviso) dagli sviluppatori.

      Usalo pure senza problemi.

      Buona giornata

  18. Luigi
    Luigi dice:

    Domanda 1:
    Vorrei creare un Child Theme, ho seguito il vostro articolo https://webipedia.it/web-development/child-theme-wordpress/, sarei intenzionato a crearlo con il plugin da voi consigliato, dove poi raccomandate di andare alla fine articolo, mi dovete scusare ma non riesco a capire dove posso trovare le voci (importare ed esportare) sul tema Divi.
    Domanda 2:
    Dato che devrò aggiornare il tema Divi, da quanto presumo le modifiche che io ho fatto in (style.css) andranno perse, corretto? Se io salvo la cartella (style.css) in (fpt) faccio aggiornamento Divi e poi reinstallo la cartella (style.css) salvata, una cosa del genere è fattibile?

    Saluti

    Grazie

    Rispondi
    • Lorenzo Novia
      Lorenzo Novia dice:

      Ciao Luigi,

      se dopo aver letto il paragrafo “Usare un Child Theme VS non usare un Child Theme” hai deciso che hai effettivamente dei vantaggi ad utilizzare un Child Theme e hai già lavorato sul tuo tema, allora come prima cosa devi fare un BACKUP.

      Per esportare le impostazioni del tuo tema, se stai usando DIVI, vai in DIVI > Opzioni Tema e premi le icone con le freccine su e giù che trovi sulla barra superiore di colore viola.

      Se hai fatto delle modifiche al file style.css che si trova nella cartella di DIVI, devo dirti che è una cosa da NON fare mai. Non si toccano, come molte volte detto all’interno dei video corsi, i file core di WordPress, di Plugin e dei Temi. Proprio per il fatto che quando vai ad aggiornarli perdi le modifiche che hai fatto. A questo somma il fatto che in DIVI > Opzioni tema > CSS personalizzato trovi un campo in cui andare ad inserire i css personalizzati.

      Se quindi hai modificato il file style.css del tema originale (quindi DIVI), vai a prendere gli stili che hai scritto, copiali e cancellali dal tema originale. Li dovrai poi copiare all’interno del file style.css del tuo tema figlio. MIRACCOMANDO solo i css che hai scritto tu e non tutti.
      Infatti, come spiego nell’articolo, i css del tema parent saranno caricati prima e poi verranno caricati anche quelli del tema figlio.

      Buona giornata

    • Lorenzo Novia
      Lorenzo Novia dice:

      Ciao Domenico,

      guarda qui, come vedi hai due soluzioni.
      Con la prima il costo è annuale, ovvero puoi scaricare DIVI e tutti gli altri prodotti, installarli su tutti i siti che vuoi e ricevere il supporto.
      Alla fine dell’anno, se vuoi continuare a ricevere gli aggiornamenti e il supporto, devi pagare un’altro anno, ma questo non vuol dire che non puoi continuare ad utilizzare i prodotti che hai installato. Semplicemente non riceverai gli aggiornamenti.

      La seconda proposta, che è quello che ho preso io, paghi una sola volta e per sempre riceverai aggiornamenti, supporto e tutti i nuovi prodotti.

      Buona giornata

    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Luigi, si è possibile.
      Per inserire uno slider a piena larghezza con Slider Revolution devi utilizzare un modulo specifico.

      Inserisci una Sezione a larghezza intera in cima a tutte le altre (quella viola per intenderci).

      Al suo interno usa il modulo Codice a Larghezza Intera.
      Incolla semplicemente lo shortcode del tuo slider e funzionerà senza problemi.

      Buona giornata

  19. Stefania
    Stefania dice:

    Ola,
    non comprendo se il tema consente una testata slider.
    Un particolare per me importante, mi piace.
    Per cortesia mi illuminate a riguardo?
    Grazie
    Stefania

    Rispondi

Corso WordPress GRATUITO

INSERISCI NOME E MAIL PER ACCEDERE ALLE PRIME LEZIONI GRATUITAMENTE.

Zero spam. Garantito.

Corso Wordpress Gratis

Inizia il Corso di WordPress GRATIS!

Inserisci nome ed email per avere l'accesso gratuito alle prime lezioni del corso. Impara a costruire da solo il tuo sito web!

Ci sei quasi! Ti abbiamo mandato un'email per confermare il tuo indirizzo di posta.

Pin It on Pinterest