In questa lezione imparerai a creare un modulo di contatto con il tema Enfold.

Dovrai inserire tra gli elementi di contenuto quello denominato "modulo di contatto", che poi andrai a personalizzare.

Il form avrà la possibilità di avere 3 layout differenti, tra cui puoi scegliere comodamente.

Potrai lavorare sulle singole etichette che compongono la email, in modo da creare un modulo di contatto funzionale e che copre ogni tua esigenza.

Avrai anche la possibilità di inserire un campo Captcha se vuoi evitare lo Spam, anche se utilizzi Akismet puoi saltare questo passaggio. Con un semplice test potrai verificare che il modulo funzioni, con tutti i campi che hai inserito.

Hai una domanda su questa lezione?

Accedi al video corso


    • Gianluca
      Gianluca dice:

      Ciao Nicola,
      di default il tasto del modulo di contatto di Enfold può avere solo tre colorazioni (colore principale del tema, chiaro o scuro).

      Per modificarlo con una colorazione differente, dovresti intervenire aggiungendo uno stile personalizzato per il pulsante tramite codice.

      In alternativa considera che, se inserisci il modulo di contatto in una sezione colore, puoi definire che colorazione devono avere gli elementi all’interno.

      Per farlo, apri il pannello di opzioni della sezione poi vai su Sezione Background > Colori della sezione.

      Qui puoi scegliere tutte le colorazioni delle varie aree del sito che hai impostato nelle opzioni generali.

      Il mio consiglio è di usare questo secondo metodo (magari usando quelli dell’Alternate Content), così il tuo sito avrà una scala cromatica sempre omogenea.

      Buona giornata

  1. Giuseppe
    Giuseppe dice:

    Salve

    Ho una domanda.

    Come faccio a non far andare nella posta indesiderata le email che mi arrivano dalla compilazione di un modulo di contatto?

    Anche le vostre email arrivano nella posta indesiderata?

    Grazie

    Giuseppe

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Giuseppe,

      qui purtroppo apri il vaso di Pandora. Il mondo delle email è veramente amplio e ci vorrebbe un corso a parte.
      Il fatto che la posta ricevuta vada o meno nella posta indesiderata dipende da tantissimi fattori e per ogni utente è diverso.
      Se a te, da una determinata email la posta viene inserita in quella indesiderata non è detto che anche per altri utenti sia così.
      Dipende dai filtri che vengono applicati sia a livello di provider di posta che personali.
      L’email una volta partita, prima di arrivare al destinatario deve passare tanti step intermedi ed è possibile che in questo viaggio venga segnata come spam.
      Per esempio potrebbe essere il server da cui parte, potrebbe essere una frase nel titolo o nei contenuti, potrebbe essere che sei in una black list, ecc…

      Se vuoi che un indirizzo, come in questo caso, da cui ricevi le email non vada nella posta indesiderata, allora basta che lo inserisci nella tua rubrica, oppure visto che le applicazioni di posta sono diverse, fai tasto destro e vedi se ci sono delle funzioni a riguardo o infine controlla nei menu.

      Poi potresti provare a cambiare il mittente da cui partono le email del tuo sito. L’indirizzo di default è wordpress[at]tuodominio.it e dovresti provare a cambiarlo con un tuo indirizzo vero e che sia dello stesso dominio del sito, per esempio info[at]tuodominio.it. Per farlo c’è questo plugin: CB Change Mail Sender

      Buona giornata

  2. Domenico
    Domenico dice:

    salve, ho installato il tema enfold e vorrei fare aprire un popup di contatto cliccando su un pulsante, come posso fare ?
    Grazie
    Domenico

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Domenico,
      facciamo un passettino indietro. Perché vorresti fare aprire un popup con dentro un modulo di contatto?

      I “popup” oppure i “moduli optin” sono degli elementi che hanno una finalità ben precisa. Sono degli elementi “di disturbo” poiché bloccano la visione del sito con lo scopo di dare qualcosa di valore sia all’utente che a noi, come appunto un eBook in cambio dell’iscrizione alla newsletter.

      Di conseguenza se devi fare il classico nome, oggetto, messaggio, manda l’utente su una pagina e lavora su quella. Ricoradti anche che gli utenti mobile potrebbero preferire questa soluzione piuttosto che un popup (che fra i vari tipi di mobile non si ha mai la certezza di come rispondano).

      Se invece le motivazioni sono altre allora spiegati meglio.

      Ciao

Pin It on Pinterest