Guadagnare online grazie ad un sito web non è solo possibile, ma esistono tanti modi per riuscirci.

Che si tratti di arrotondare lo stipendio o di generare un vero e proprio salario, una cosa è certa: oggi sono innumerevoli i casi di persone che hanno dimostrato quanto sia ampio il potenziale economico del Web, e innumerevoli i siti che creano profitto.

Basta individuare la strategia giusta.

Quello di cui hai bisogno è una linea guida, per capire in quale direzione focalizzare le tue energie.

E benché non tutte siano adatte alla tua attività o alla tua nicchia, sono sicuro che tra quelle che ti stiamo per descrivere ne troverai alcune che puoi iniziare ad intraprendere anche da subito.

Le nuove occasioni nascono in continuazione e se sei qui, significa che anche la voglia non manca, iniziamo subito!

Tutti i modi per guadagnare online

Sapevi che puoi guadagnare online facendo quello che ti appassiona?

Non è fantascienza, ma un dato di fatto. Una volta creato un blog o un sito web, Internet permette di seguire molte strade per monetizzare le tue passioni e le tue competenze.

Vediamo insieme i 3 modi più comuni per guadagnare online.

#1 Vendere spazi pubblicitari

Come Guadagnare Online: Pubblicità

Proprio la pubblicità è la prima fonte di guadagno su internet. Specialmente se il tuo è un sito molto frequentato.

Ti capiterà ogni giorno di visitare un sito web e vedere i banner pubblicitari o le finestra pop-up che interrompono la navigazione obbligando a guardare.

Allo stesso modo, avrai notato che più il sito è popolare, più aumenta la quantità della pubblicità al suo interno.

Questo perché un sito web è come un giornale, un canale televisivo o un qualsiasi altro media.

Rappresenta un mezzo attraverso cui le aziende possono promuovere i propri prodotti, e questa è un’occasione da cogliere al balzo per lavorare e guadagnare online.

Vendere degli spazi pubblicitari sul tuo sito offre un’ampia gamma di possibilità e modalità di guadagno e la cosa più bella è che non aggiunge lavoro extra a quello che stai già facendo.

Se vuoi iniziare a vendere degli spazi pubblicitari fin da subito ci sono diverse possibilità, la più popolare in assoluto è la piattaforma di Adsense, che fa parte della grande famiglia dei prodotti Google.

Come funziona?

Prima di tutto dovrai registrarti al programma Adsense, poi dovrai predisporre degli spazi all’interno del tuo sito dove mostrare gli annunci.

Tieni presente che per essere efficace – e quindi per interessare i compratori dei tuoi spazi – un annuncio deve essere ben visibile.

Fatto questo dovrai inserire il codice per ogni annuncio e sarai pronto a ricevere i primi compensi.

Gli annunci che appariranno vengono selezionati tramite un’asta in tempo reale tra le aziende che hanno deciso di investire in pubblicità, al fine di individuare il più remunerativo tra tutti quelli che si possono pubblicare.

Una caratteristica molto utile di Google Adsense, è che è la piattaforma stessa ad occuparsi di scegliere gli annunci di prodotti o servizi adeguati alla tua nicchia di mercato, ovvero all’argomento trattato sul tuo sito, oppure a visualizzare annunci per cui l’utente ha mostrato interesse in ricerche precedenti.

Tutta la procedura, dall’inscrizione alla verifica e pubblicazione di un annuncio, è spiegata passo dopo passo nel nostro Corso Adsense.

Se pensi che guadagnare online con la pubblicità sia la scelta giusta per te e vuoi capire meglio il funzionamento di Google Adsense ti consigliamo di leggere un articolo che parla esclusivamente di questo argomento: Come guadagnare con Adsense e la Pubblicità online.

#2 Guadagnare online con le affiliazioni

Come Guadagnare Online: Affiliazione

I programmi di affiliazione, o marketing di affiliazione, si sono dimostrati uno dei migliori modi per guadagnare online.

Si basano sul fatto che un sito può diventare promotore “passivo” del prodotto di un’altra azienda.

Può darsi infatti che tu non abbia un servizio o una serie prodotti da vendere direttamente (o non ancora, per lo meno).

Il marketing di affiliazione ti permette di guadagnare con quelli di altri.

L’obiettivo è chiaro: incanalare il traffico del tuo sito web su quello di un venditore.

Il premio che ricevi varia a seconda del risultato ottenuto e dei diversi tipi di affiliazione, ma spesso, si tratta di percentuali che oscillano tra il 30 e il 50% del costo totale del prodotto, quindi decisamente non poco!

Ecco i principali modi per farlo:

  • Pay Per Sale: è questa la tipologia di marketing di affiliazione che merita la medaglia della più remunerativa. Infatti ti permette di ottenere una percentuale per ogni vendita effettuata passando dal tuo sito.
  • Pay Per Lead: l’obiettivo da raggiungere in questo caso è portare il maggior numero di visitatori sulle pagine di un sito, dove viene richiesta una specifica azione. Ne sono un buon esempio le classiche landing page, che sono pagine di atterraggio che servono a far compire all’utente un’unica azione: inscrizione ad una newsletter, compilazione di un form di contatti, richiesta di preventivi online, o acquisto di un prodotto. Il Merchant  pagherà un compenso concordato in base al numero di utenti che riusciamo  a veicolare con successo.

Come puoi vedere, in tutti i casi si tratta di una struttura obiettivo/realizzazione. Ciò significa che sarai pagato solo al completamento dell’azione prevista dallo schema di marketing di affiliazione che hai scelto.

Quello che puoi fare per contribuire al successo del tuo programma di affiliazione è continuare a lavorare alla qualità e alla promozione del tuo sito, così da aumentarne il traffico.

Se pensi che questa sia l’attività giusta per te, potrai trovare delle ulteriori indicazioni pratiche nel nostro Corso Affiliate Marketing.

#3 Vendere direttamente dei prodotti sul tuo sito

Come Guadagnare Online: eCommerce

Se ti ritieni un tipo da trincea, e preferisci passare all’azione perché vuoi vendere qualcosa direttamente, la soluzione è senza dubbio quella di realizzare un eCommerce.

Quello che dovrai fare è trovare e promuovere il prodotto più adeguato da offrire ai visitatori del tuo sito.

Oppure puoi crearlo tu stesso.

In questo caso puoi sbizzarrirti con la fantasia: infatti esistono molti prodotti o servizi diversi che si adattano a ogni blog.

Puoi vendere consulenze, eBook, video corsi, prodotti fisici, fotografie, e ogni altra cosa che pensi possa interessare i tuoi utenti.

Hai bisogno di ispirazione? Ecco 10 idee per creare il tuo negozio online.

Per esempio, se hai un blog di fotografia, puoi vendere una guida in formato e-book, un video corso su una tecnica specifica, o persino le tue foto più belle ad alta risoluzione creando una piccola banca immagini.

Realizzare un eCommerce può essere davvero dispendioso, e per chi è all’inizio di una attività online, lo scoglio economico in fase di start-up può risultare insostenibile.

È per questo che abbiamo preparato il Corso eCommerce, che dà la possibilità a chiunque, spendendo cifre ragionevoli e senza bisogno di alcuna competenza tecnica, di costruire un negozio online in completa autonomia.

Ulteriori approfondimenti, potrai trovarli in questo articolo che parla dei plugin eCommerce.

SiteGround Miglior Hosting

Scopri a chi vendere quello che offri sul tuo sito

Come Guadagnare Online: Scopri a chi vendere

Per guadagnare online in modo davvero remunerativo è fondamentale stabilire a chi vendere, definendo così, il target di riferimento.

Ogni offerta presuppone la presenza di una domanda rilevante.

Cosa significa? Puoi pensare di avere anche un ottimo prodotto, ma se nessuno è interessato, o se nessuno lo cerca sarà difficile mettere in piedi un business profittevole.

Niente paura, capire a chi vendere è più facile di quanto si possa pensare.

Innanzitutto, ci viene in aiuto ancora una volta Google, o meglio Google AdWords. Grazie al suo Strumento pianificatore delle parole chiave infatti, ci è permesso, gratuitamente, di visionare il volume di ricerca delle keyword che gli utenti ricercano in rete.

Come puoi bene intuire, grazie ai dati concreti che analizzerai, potrai subito farti un’idea chiara di dove poter intervenire sul mercato e con chi dovrai scontarti.

Le stesse analisi potrai sfruttarle anche per un’ulteriore attività di vitale importanza: quella legata al posizionamento sui motori di ricerca.

Sul web il traffico è tutto e più traffico = più guadagno, è una regola imprescindibile.

Nel prossimo paragrafo tratteremo proprio questo aspetto.

Per lavorare e guadagnare online serve visibilità: come ottenerla?

Come Guadagnare Online: Visibilità

Tutto quello che ti abbiamo detto finora vale poco se non capisci prima come essere visibile su Internet.

Chi pensi voglia pubblicare un annuncio pubblicitario o acquistare un prodotto sul tuo sito se nessuno ti conosce?

Prima viene la reputazione, poi seguono i soldi.

Ancora una volta non si tratta di stare seduti ad aspettare. Come detto più volte non esistono formule magiche, serve apprendere un metodo, darsi da fare per spingere il proprio sito web il più possibile, e capire come replicare il processo.

Per farlo esistono diverse modalità sia a pagamento che gratuite.

Partiamo dai primi, ovvero i canali premium per promuovere il tuo sito web. Tra questi dovrai prendere in considerazione:

Google AdWords

Come avrai capito, Google è un valido alleato quando si tratta di lavorare e guadagnare online.

Con AdWords, oltre a ricercare le parole chiave pertinenti alla tua nicchia di mercato, potrai “passare dall’altra parte”. Come abbiamo visto precedentemente gli spazi pubblicitari possono essere sia una fonte di guadagno, che un modo per farsi conoscere e promuovere il proprio sito.

Grazie ad AdWords, oltre a ricercare le parole chiave sulle quali basare il tuo business potrai creare degli annunci pubblicitari legati alla tua attività (utilizzando le stesse parole).

Il procedimento è molto semplice, ma occorre essere a conoscenza che non basta scrivere un annuncio e aspettare il risultato.

Nella maggior parte dei casi l’annuncio perfetto si trova dopo diverso tempo e diversi tentativi. Dovrai stanziare un budget e provare a competere su diverse parole chiave fino ad ottenere l’annuncio che ti fa spendere meno e guadagnare di più.

Quando raggiungerai il break even (soldi investiti in pubblicità = soldi guadagnati), potrai concentrarti ad ottimizzare sempre di più le performance, al fine aumentare sempre di più il gap tra i due valori.

In questo modo, maggiore sarà il tuo investimento e, proporzionalmente, maggiore sarà il tuo guadagno.

Facebook Ads

Quale mezzo migliore per cercare visibilità del social network più usato?

Lo strumento Facebook Ads ti lascia pianificare la tua campagna pubblicitaria anche con un minimo investimento iniziale di pochi euro.

Puoi promuovere i tuoi post o la tua fanpage mirando a un target preciso, che Facebook seleziona in base ai Like espressi dagli utenti. In altre parole, ottimizza il tuo annuncio mostrandolo solo a utenti che hanno “messo mi piace” a pagine e argomenti pertinenti al tuo.

Come con Google AdWords quindi, puoi creare degli annunci che verranno mostrati a utenti che eseguono una ricerca con parole chiave che riguardano esclusivamente la tua nicchia.

Quindi anche in questo caso sei sicuro che il risultato del tuo investimento sia massimizzato.

Passiamo ora ai metodi gratuiti per ottenere visibilità sul Web, li possiamo sintetizzare con una serie di attività da intraprendere:

  • Essere presente sui social network: crea la tua pagina social sui social network più popolari, come Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn e Google +. Questi sono tutti canali che ti permettono di tenerti in contatto con i tuoi utenti in modo molto efficace anche senza spendere un euro. In più, aumentando il numero di fan, potrai convogliare un traffico sempre maggiore sul tuo sito, aumentando i profitti, indipendentemente dal tipo di attività che hai intrapreso.
  • Fare guest blogging: significa pubblicare articoli scritti da te su altri siti, sempre appartenenti al tuo campo. È uno dei modi migliori per lavorare sul cosi detto link building e per essere riconosciuto come autorità nell’ambiente in cui sei operativo. A questo proposito, abbiamo scritto un articolo davvero esaustivo che parla del Perché è importante fare Guest Blogging.
  • Lavorare alla SEO del sito: ne parleremo anche più avanti in questo articolo. Ottimizzare il tuo contenuto e la tua presenza sul Web è una strada essenziale per ottenere visibilità, in quanto ti mette ai primi posti dei risultati di una ricerca.

Un precisazione molto importante che voglio fare prima di proseguire è che le attività “gratuite” (e che proprio gratuite non sono perché implicano comunque un dispendio di tempo), è sempre bene intraprenderle in ogni caso.

Riuscire ad avere più traffico in modo naturale grazie alle ricerche organiche di Google sarà un arma che alla lunga risulterà più remunerativa dell’investimento pubblicitario, perché ti assicurerà traffico costante indipendentemente dai soldi investiti per ottenerlo.

Come creare un sito web professionale per guadagnare online

Come Guadagnare Online: Realizzare sito web

Come avrai capito da quanto letto sin qui, le opportunità per guadagnare online sono molteplici.

Per questo, a seconda dell’attività e della modalità di guadagno che scegli, il tuo sito avrà bisogno di una struttura specifica.

Per fortuna, oggi, non solo creare un sito web richiede un investimento veramente piccolo, ma è anche facile da realizzare in modo autonomo, pur ottenendo un prodotto professionale che si adatti perfettamente alle tue esigenze.

Proprio per chi è alle prime armi, abbiamo preparato un pacchetto promozionale che contiene 5 video corsi, e che, ti insegneranno a mettere in piedi il tuo sito senza ricorrere a risorse esterne.

WordPress è una piattaforma gratuita che offre una miriade di temi, gratis o a pagamento, adatti a creare qualsiasi tipologia di sito.

Che sia un sito vetrina, un portfolio online, un blog, un e-commerce o un sito molto complesso, grazie all’integrazione con i suoi plugin ti permetterà di realizzare ciò che vuoi.

Quello che dovrai fare è:

  • Acquistare un dominio e uno spazio hosting sun un provider come Siteground.
  • Studia la struttura del tuo sito (quali pagine web inserire, come disporre gli elementi, quali servizi aggiuntivi fornire come le chat di supporto o i forum, ecc.).
  • Acquistare un tema scegliendolo su ThemeForest o Elegant Theme.
  • Realizzare le tue pagine e pubblicalo online.

Il tuo sito internet costituirà le fondamenta per la costruzione del tuo business online.

Rendi il tuo sito a prova di motore di ricerca con la SEO

Come Guadagnare Online: SEO

SEO, SEO, SEO, ormai se ne sente parlare in ogni contesto.

Però, ad essere obiettivi un motivo c’è: serve.

Per SEO s’intende l’ottimizzazione del tuo sito web per i motori di ricerca attraverso una serie di attività che puntano a migliorarne il posizionamento sulle pagine di ricerca (SERP).

Queste le possiamo sintetizzare con:

  • Ricerca e inserimento delle parole chiave.
  • Ottimizzazione e organizzazione dei contenuti delle pagine.
  • Ottimizzazione della struttura del sito.
  • Gestione dei link.
  • Pubblicazione e aggiornamento contenuti.
  • Configurazione del plugin Yoast SEO.
  • Monitoraggio.

L’argomento SEO è talmente vasto che richiede conoscenze che spaziano in vari ambiti.

Per agevolarti il compito ti rimandiamo ad una lista di articoli che trattano in modo approfondito ogni aspetto che abbiamo accennato.

In più, se vuoi essere davvero padrone del tuo posizionamento sui motori di ricerca, prendi in considerazione il nostro pacchetto SEO, che con 3 video corsi ti insegnerà il metodo giusto per ottenere risultati reali.

Invece di lavorare  da solo fatti aiutare da collaboratori esterni

Come Guadagnare Online: Collaboratori esterni

Arriva un momento in qualsiasi carriera di successo, online e non solo, in cui nasce il bisogno di chiedere aiuto.

Rifiutarsi di farlo è un clamoroso autogoal.

Sì, perché sapere quando e come delegare il tuo lavoro ad altre persone è un requisito fondamentale di qualsiasi professionista.

Il carico di lavoro si è fatto troppo opprimente? È arrivato il momento di delegare!

È importante avere un’infarinatura sulle tipologie di lavoro che offri in outsourcing, così da potere valutare se chi hai assunto sta eseguendo bene la propria mansione, ma se questo non dovesse accadere porgiti sempre questa domanda: che valore mi stanno portando i soldi spesi ?

Cerca sempre un modo per misurare il ritorno degli investimenti, al fine di ottimizzare il lavoro dei tuoi collaboratori, i numeri non mentono mai.

Trovarli non è difficile, basta usare una delle piattaforme per freelance come UpWork e Twago. Qui puoi pubblicare il tuo annuncio, specificando di cosa hai bisogno e cercare freelance competenti e impostare un budget per il tuo progetto.

Guadagnare online: conclusioni

In questo articolo abbiamo analizzato i 3 principali metodi per guadagnare online, ossia vendendo spazi pubblicitari, grazie alle affiliazioni, o alla realizzazione di un eCommerce.

Abbiamo visto l’importanza del target di riferimento e come fare per ottenerne sempre di più, grazie alle fonti a pagamento come Google AdWords e grazie alle metodologie gratuite di ottimizzazione della propria attività.

Abbiamo capito l’importanza che ricopre un sito web di proprietà in un business come questo e capito come fare per posizionarlo sui motori di ricerca per farlo diventare un punto di riferimento per gli utenti della nostra nicchia di mercato.

Webipedia è nata allo scopo di renderti autonomo nella gestione di ognuna di queste attività. Grazie ai consigli costantemente aggiornati che troverai gratuitamente sul nostro blog e grazie ai nostri video corsi, vedrai che ricavare un profitto dalla rete, diventerà una missione possibile.

Se sei arrivato alla fine di un articolo così lungo e ramificato è evidente che l’argomento “guadagnare online” è davvero di tuo interesse.

Prima di salutarti quindi, ti voglio proporre un altro articolo, corredato da 8 video gratuiti che spiega come Guadagnare con un Blog.

Se hai un dubbio o una domanda, scrivila nei commenti qui sotto.
Ti risponderemo in brevissimo tempo!

2 commenti
  1. Attilio
    Attilio dice:

    Dopo avere acquistato un vostro corso ( senza averlo consultato), come neofita mi sono perso a cercare distratto da altri 1000 servizi che poco o nulla mi hanno dato…. Ritorno sui vostri contenuti e senza nessuna difficoltà devo dire che siete davvero tra i più professionali e scrupolosi nel promuovere i vostri servizi pieni di competenze e capacità di spiegare davvero al meglio ” come si fa”. Grandi. Attilio

    Rispondi
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Grazie mille Attilio, uno dei complimenti più belli e che meglio riassume quello che stiamo cercando di fare.
      Grazie ancora!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *