Thrive Themes: plugin studiati per aumentare le conversioni

thrive themes: temi e plugin wordpress

In questo articolo presentiamo una realtà forse poco conosciuta a livello italiano, ma decisamente apprezzata tra i marketer di tutto il mondo.

Stiamo parlando della Thrive Themes, una software house concentrata su un solo obiettivo: far aumentare le conversioni di un progetto web.

Nel video di presentazione sulla home page, spiegano bene il concetto: un buon sito web deve avere scopi specifici che avvantaggino la tua attività:

  • Ottenere nuovi clienti
  • Far crescere i tuoi fan
  • Ottenere iscritti alla newsletter
  • Vendere un prodotto

Visto che gli obiettivi possono essere diversi, anche i prodotti studiati dalla Thrive Themes lo sono. A seconda delle tue esigenze potrai optare per quello che ti è più congeniale.

Ecco l’elenco di tutti i prodotti che stiamo per scoprire:

Iniziamo subito:

Leads

Thrive Leads è il plugin pensato per far crescere la tua mailing list.

In pratica ricopre le stesse funzioni di Bloom, il plugin per l’email optin che, chi utilizza Divi, sicuramente conosce.

Ecco le sue caratteristiche principali:

1. Design

Sistema drag&drop per la costruzione dei tuoi form di iscrizione.

2. Target avanzato

Puoi creare diversi form di iscrizione che appaiono a seconda del contenuto della pagina.

Gli indirizzi raccolti li potrai segmentare in diverse liste, in modo da proporre, in futuro, soluzioni specifiche per quel particolare argomento.

Puoi targhettizzare i form tramite post, categorie, tag, pagine specifiche e anche per tutti gli eventuali custom post di un tema.

3. A/B split test

Una delle caratteristiche imprescindibili per un’attività di email marketing è quella di poter eseguire dei test di conversione, proponendo contemporaneamente due versioni dello stesso modulo.

Puoi scegliere se variare:

  • Il tipo di form: pop up, slide-in, banner “sticky”, inline, call to action… (fra poco le vedremo tutte in azione).
  • Il trigger: dopo x secondi, dopo che ha scrollato una certa percentuale della pagina o dopo che sta per abbandonarla.
  • Il design: intestazioni, moduli, immagini, colori ecc…
  • Il tipo di offerta: ebook, video corsi, combinazioni tra i due e tutto ciò che ti verrà in mente.
  • Report: i dati dei test e di tutti gli altri parametri impostati li potrai consultare in una sezione dedicata.

Ecco tutte le tipologie di pop up che potrai scegliere:

Pop up – con lightbox

thrive leads pop-up

Sticky banner – sempre visibile

thrive leads sticky ribbon

Form inline – all’interno del contenuto

thrive leads inline

2-Step – call to action che apre un form

thrive leads doppio passo

Slide-in – che appare nell’angolo della pagina

thrive leads slide-in

Opt-in Widget – per sfruttare la sidebar

thrive leads widget

Screen Filler – per un opt-in a tutta pagina

thrive leads full screen

Content Lock – per bloccare un particolare contenuto

thrive leads contenuto bloccato

Scroll Mat – un modulo a tutta pagina che appare con lo scroll

thrive leads scroll

Multiple Choice – per offrire scelte multiple ai tuoi utenti

thrive leads scelta multipla

Ultimo aspetto che consideriamo è la possibilità di sfruttare anche dei template già pronti con una grafica studiata alla perfezione.

thrive leads templates

Chiaramente, Thrive Leads si integra perfettamente con tutti i principali servizi di email marketing.

Tra di essi c’è ovviamente MailChimp, il sistema che usiamo su Webipedia e che insegniamo nel Corso Newsletter con MailChimp.
Elegant Themes Prodotti

Landing Pages

thrive landing pages logo

Landing Pages è un plugin specifico per convertire il tuo sito in un vero e proprio strumento di marketing.

In questo articolo non possiamo dilungarci sull’importanza delle landing page, ma se vuoi sapere tutto sulle strategie per costruirne una efficace, leggi la nostra Guida alle Landing Page.

Funziona su qualsiasi tema WordPress ed è completamente personalizzabile.

Attualmente ci sono 162 template già pronti che puoi scegliere (e altri continuano ad arrivare…).

Con il builder visivo drag&drop poi, puoi customizzare ogni cosa: immagini, colori, font, dimensioni, elementi presenti, disposizione ecc…

thrive landing pages builder

Oltre ai moduli “classici” ecco quelli più interessanti per una landing page:

  • Bottoni per call to action.
  • Modulo per garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Testimonial.
  • Timer countdown per offerte con scadenze temporale.
  • Tabelle.
  • Sistema per valutazione a stelline.
  • Molti, ma molti altri.

Clever Widget

thrive clever widgets logo

Clever Widget è stato pensato per sfruttare maggiormente le potenzialità dei widget di WordPress.

Tutti noi siamo abituati a costruire le sidebar per il nostro sito (spesso anche più di una).

Queste, rimangono tendenzialmente fisse all’interno della varie sezioni.

Il risultato? Per i tuoi utenti sarà difficile trovare in questa sezione dei contenuti perfettamente pertinenti ai testi della pagina stessa.

Grazie a Clever Widget puoi selezionare esattamente dove vuoi che un particolare widget appaia, scegliendo tra moltissime opzioni.

thrive clever widgets varianti

Troverai la lista di tutti i tuoi post, delle tue pagine, delle categorie e così via. Semplicemente spuntando i vari checkbox riuscirai a offrire solo collegamenti di valore.

thrive clever widgets pannello

Headline Optimizer

thrive headline optimizer logo

2.6 secondi è il tempo medio stimato che hai per catturare l’attenzione di un utente che visita una pagina per la prima volta.

E qual’è la prima (a volte anche unica) cosa che legge? Il titolo.

Ora mi sto rivolgendo tutti coloro che gestiscono un blog: quanto tempo impieghi a scrivere un articolo? Moltissimo immagino.

Tra ricerca materiale, scrittura testi, rilettura, produzione immagini, registrazione video lezioni ecc…, possono passare giorni prima che un nuovo post veda la luce.

Sai qual’è il “problema” di tutto questo? Purtroppo spesso non importa quanto sia buono il tuo contenuto o quanto valore tu sia dando perché, senza un titolo capace di catturare l’attenzione (pensa anche allo snippet di Google) e che convinca l’utente ad andare avanti, sarà stata tutta fatica sprecata.

L’aspetto positivo invece, è che non bisogna per forza di cose essere dei geni del copyright, o assumere un’esperto stratega del marketing per migliorare questo aspetto.

Quasi nessuno è in grado di scrivere un titolo perfetto per un particolare tipo di post che deve essere letto su un particolare tipo di sito da un particolare tipo di pubblico.

Devono essere i tuoi utenti a “suggerirti” quali siano i titoli che li attraggono di più.

I migliori marketer, per ogni post, non si limitano a creare una variante: ne testano decine.

Dopo un periodo di analisi, certificano il vincitore e, magari, proseguono con ulteriori test.

Headline Optimizer è nato proprio per consentire a chiunque di mettere in pratica le stesse strategie di marketing che usano i “grandi”.

Grazie a questo strepitoso plugin, troverai un campo per creare tutte le varianti che desideri.

thrive headline optimizer pannello

Un pannello di statistiche ti mostrerà i dati di ogni test, indicandoti la versione migliore e il software, sceglierà in automatico la più performante.

thrive headline optimizer statistiche

Nella dashboard troverai la lista di tutti i tuoi titoli da mettere in competizione. Facile e velocissimo.

thrive headline optimizer dashboard

Abbiamo detto che nessuno può scrivere titoli perfetti, ma sicuramente puoi seguire delle linee guida per renderli più accattivanti…

Ultimatum

thrive ultimatum logo

Forse dal nome avrai già intuito la funzione principale di questi plugin WordPress: creare urgenza.

I programmatori della Thrive Themes si sono basati su un’altra delle strategie di marketing più consolidate per creare “picchi di fatturato”.

Un’esperto  come Neil Patel sostiene che, se riesci a provocare un senso di urgenza in una landing page, puoi stimolare gli utenti a fare “qualunque cosa”.

neil-patel“If you can create a stronger sense of urgency on your landing page or websites, then you can successfully spur people to do what you want them to do on your page (i.e., convert).”

Come riportano anche le statistiche delle loro pagine, ogni volta che hanno introdotto elementi come scarsità e urgenza per lanciare le loro campagne, si sono registrati sensibili incrementi.

thrive ultimatum analytics

Ecco le caratteristiche principali di Thrive Ultimatum:

  • Selezione date di inizio e fine di una campagna.
  • Generazione automatica campagne ricorrenti.
  • Moduli countdown.
  • Floating bar in cima o nel footer della pagina.
  • Campagne Multipagina.
  • Supporto ore locali.
  • 100% customizzabile.
  • Template campagne pre-impostati.
  • Visualizzabile ovunque all’interno del sito.
  • Inizio campagne dopo opt-in di registrazione mail.
  • Moltissime altre che ti invito a scoprire sul sito ufficiale.

Immagina ora di avere funnel di vendita in grado di creare campagne altamente personalizzata a seconda dell’utente che ci accede.

Con la funzionalità Lockdown ogni utente può avere differenti countdown e differenti livelli di tempistiche, anche se cambia browser o se cancella i cookie di navigazione.

thrive ultimatum lockdown

Avrai a disposizione un pratico builder drag&drop per costruire tutti i tuoi moduli.

thrive ultimatum drag-drop

Nella dashboard di controllo, potrai visualizzare come sempre, tutte le statistiche.

thrive ultimatum dashboard

Ovation

thrive ovation logo

Questo plugin serve per sfruttare al meglio i testimonial nella promozione di prodotti o servizi.

L’importanza di questa leva di marketing l’abbiamo già descritta ampiamente nell’articolo come usare i testimonial per vendere di più.

Oltre a spiegare le strategie che sono alla base di questo processo abbiamo recensito proprio Ovation come plugin WordPress di riferimento.

Thrive Ovation consente di:

1. Trasformare i migliori commenti sui tuoi post in testimonianze con un semplice click.

thrive ovation commenti wp

2. Convertire tutti i commenti dei tuoi social network in testimonianze che appaiono sul tuo sito.

thrive ovation commenti social

3. Generare testimonianze spontanee con un form di inserimento.

thrive ovation commenti spontanei

4. Controllare statistiche dettagliate su tutti i testimonial.

5. Mandare una mail di conferma prima che il commento venga accettato.

6. Visualizzare il widget ovunque all’interno del sito.

7. Personalizzare la grafica in ogni dettaglio.

thrive ovation design

Quiz Builder

thrive quiz builder logo

Lo scopo di questo plugin è abbastanza evidente.

I quiz sono in assoluto uno degli strumenti più coinvolgenti, molto più di un video o di un semplice post.

Questo perché generano un’interazione attiva da parte dell’utente.

Con Thrive Quiz Builder puoi creare percorsi anche molto complessi senza minimamente usare codice o programmazione.

thrive quiz builder complessi

Puoi creare quiz solo visivi, solo testuali, o con entrambi gli elementi. Puoi anche offrire risposte diverse a seconda della prima scelta che l’utente compie, te li ricordi i libro-game? Ecco, una cosa del genere.

thrive quiz builde schermata

A prima vista può sembrare uno strumento puramente ludico, ma ti assicuro che non è così.

Il sistema di registrazione dati del Quiz Builder ti consentirà di:

  1.  Capire il comportamento dei tuoi visitatori e cosa li interessa maggiormente.
  2. Offrire un prodotto o servizio basato sugli interessi mostrati.
  3. Segmentare i tuoi utenti in differenti liste email a cui potrai proporre contenuti dedicati.
  4. Testare (solito A/B Split test) differenti layout.

thrive quiz builder statistiche

Sarà come avere una conversazione personale con ogni utente.

Temi e Builder

thrive content builder logo

La Thrive Themes propone anche una lista di temi premium, tutti realizzati con il loro builder visivo interno.

Per la scelta del tema però, i prodotti più apprezzati in questo senso, li trovi nel nostro articolo sui Migliori Temi WordPress.

Considera che potrai usare i plugin della Thrive Themes su ognuno di loro.

Thrive Themes: parliamo di costi

I plugin della Thrive Themes non sono costosi, sopratutto in relazione ai vantaggi che offrono.

Tutti i plugin possono essere acquistati singolarmente ma, con soli 19 dollari al mese, potrai avere accesso a:

  • Tutti i loro prodotti.
  • Tutti i futuri aggiornamenti.
  • Contenuti esclusivi per i membri.
  • Supporto illimitato.

Una piccola spesa, per un’arsenale completo di potentissimi strumenti di marketing.

Vai sulla home page di Thrive Themes e scegli la soluzione perfetta per il tuo progetto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *