Video Tutorial

Negli ultimi anni, agli strumenti tradizionali per l’apprendimento, si sono affiancati i video tutorial.

Le prime lezioni registrate in formato video si sono già potute vedere ai tempi delle VHS, ma ora, grazie a internet, la loro diffusione ne è facilitata.

L’aspetto più importante da considerare è che l’apprendimento tramite video tutorial, rispetto ad altre tecniche e metodi tradizionali, presenta molti vantaggi che riescono a portare l’utente a un livello superiore e in minor tempo.

La tendenza si è sviluppata negli Stati Uniti dove la formazione tramite video didattici è già diffusa ampliamente.

Il fenomeno si sta espandendo a macchia d’olio in tutto il mondo e finalmente sta raggiungendo anche paesi più reticenti all’apprendimento online.

Ecco un grafico che mostra il profitto del mercato dell’elearning nel 2016 (in milioni di dollari):

statistiche mercato video corsi

 

I vantaggi di imparare con i video tutorial

I video tutorial si sono rivelati uno strumento molto efficace per l’insegnamento. Hanno molti vantaggi sia per l’utente che per il docente. Per l’utente la tendenza è quella di ottimizzare tempi, metodi e costi, così come quella di potere assistere a lezioni dei miglior insegnanti, che altrimenti gli sarebbero impossibile da raggiungere. Per il docente si presenta l’occasione di dare il meglio e di potersi presentare a un’audience più amplia.

Vediamo nel dettaglio i fattori per cui i video tutorial stanno raggiungendo un largo consenso.

Tempo

Video Tutorial - tempoIl video non condiziona il tempo dello studente, come ad esempio accade con i corsi serali o con i seminari online a date e orari prefissati. Si possono guardare al proprio ritmo, dove, quando si vuole e con il device che si preferisce. Con tablet e mobile si può studiare mentre si va al lavoro sui mezzi pubblici, mentre si è al parco o nel luogo in cui si preferisce. Il tempo si può gestire in maniera ottimale, fermando la riproduzione in caso di necessità o tornando indietro per riascoltarne più volte un passaggio.

Concentrazione

Video Tutorial - concentrazioneGli studi confermano che grazie ad un video si riesce a catturare quasi il 100% dell’attenzione di un utente. Se il video è fatto bene, fluido e comprensibile, difficilmente si abbandona la visione, anzi, il nostro cervello è programmato per ascoltare e focalizzarsi su ciò che si sta ascoltando. L’assenza di distrazioni derivanti da agenti esterni favorirà la tua concentrazione e, anche in caso di difficoltà ambientali, si potrà sempre premere pausa e riprendere quando le condizioni saranno ottimali.

Esecuzione

Video Tutorial - esecuzioneQuando si sta parlando di operazioni da eseguire, il video ha un vantaggio indiscutibile rispetto ad un testo; riesce a far vedere in tempo reale cosa si deve fare. In caso di un tutorial su come impostare un plugin, ad esempio, chi guarda, sarà facilitato grazie alla visione dei passaggi da eseguire. Partendo dal foglio bianco potrà seguire le orme dell’insegnante e capire meglio il motivo per cui compie una determinata azione in un preciso momento, fino ad ottenere, alla fine del processo, il medesimo risultato.

Duttilità

Video Tutorial - duttilitàCon un video è possibile spiegare sia operazioni semplici che procedimenti molto complessi. I chirurghi, ad esempio, nella fase di apprendimento, studiano le operazioni da eseguire utilizzando i video di chi le ha effettuate prima di loro. L’estrema duttilità del sistema ha favorito la creazione di video tutorial di ogni genere, ognuno con il proprio livello di complessità.

Emozioni

Video Tutorial - emozioniDurante lo studio vengono influenzati più sensi, di conseguenza si può fare leva sulle emozioni: il tono della voce, gli effetti sonori, le animazioni sono tutti elementi che con i normali metodi di apprendimento vengono meno a meno che il docente non si veramente bravo. Grazie a questo lo studente sarà maggiormente agevolato nei confronti dell’apprendimento, poiché il video ha la possibilità di meglio dirigere la sua attenzione su i punti maggior rilievo.

Risparmio

Video Tutorial - denaroLa produzione di un video non ha costi elevati, esistono dei software che si possono utilizzare per offrire un buon prodotto. Ciò favorisce l’offerta di professionisti che possono dare la propria esperienza in rete e ampliare la conoscenza di tutti. Inoltre, essendo disponibili ad un’utenza vastissima, ci si può permettere di venderli a costi contenuti per garantire il massimo risparmio all’utente. Si ottimizza sui costi anche per quello che riguarda le spese legate agli spostamenti.

Ottimizzazione

Video Tutorial - perfezionamentoL’aspetto positivo dei video tutorial è che è l’utente a scegliere cosa guardare. Senza essere schiavi di argomenti preconfezionati in corsi obsoleti si può decidere in autonomia su cosa specializzarsi. Il perfezionamento delle conoscenze personali sarà più mirato e coinvolgerà solo aspetti che realmente interessano. L’incremento dell’efficacia dell’apprendimento, inoltre, è garantito dalle nuove risorse fornite dall’interattività. L’utilizzo di più elementi combinati (testi, illustrazioni, diagrammi, animazioni ecc.) fa crescere la capacità cognitiva di chi apprende, ottimizzando al massimo il risultato.

Qualità

Video Tutorial - qualitàCome dimostrato dalle statistiche, i video tutorial sono il futuro: consentiranno di svecchiare le tradizionali metodologie di insegnamento, di creare nuove opportunità di business e di seguire corsi tenuti da veri esperti in materia che mettono a disposizione le proprie competenze per offrire uno strumento immediatamente utile nel mondo del lavoro. Nel mondo dei video tutorial si possono cercare corsi tenuti da professionisti che risolvono un problema specifico e attuale. A volte, chi si propone nel fare questi video non è un vero e proprio “docenti”, ma a volte la professionalità di chi lavora quotidianamente con uno strumento garantisce comunque un’alta qualità del prodotto.

Responsabilità

Video Tutorial - responsabilitàQuando si decide di acquistare un video corso online ci si mette in gioco di prima persona. Se si sceglie in maniera autonoma cosa acquistare si aumenta il proprio senso di responsabilità nei confronti dell’acquisto e pertanto saremo più disciplinati nel portarlo a termine.

Verifica

Video Tutorial - verificaCon un video lo studente è subito in grado di mettere in pratica quello che ha appena imparato e può riguardarlo più volte in caso ci si debba schiarire su procedimenti specifici: è possibile insomma misurare oggettivamente il proprio grado di apprendimento anche durante lo studio delle singole lezioni.

Aggiornamento

Video Tutorial - continuitàCon i video tutorial online è garantita la continuità dell’apprendimento e soprattutto l’immediata conoscenza delle novità nei vari mercati. I corsi sono resi disponibili man mano che il mondo si evolve, possono essere ampliati o modificati facilmente in tempi brevi.

Pari Opportunità

Video Tutorial - standardizzazioneI video tutorial permettono di raggiungere quasi ogni angolo di mondo, in modo da consentire anche ai paesi in via di sviluppo una fonte continua di informazioni. Permettono di incrementare il livello di istruzione a persone non abbienti, disabili, anziani e a chiunque non abbia accesso alle lezioni tradizionali di scuole e università.


Elegant Themes Prodotti

Diverse tipologie di Video Tutorial

Possiamo trovare video tutorial di tipo e distribuzione diversi.

Possono essere gratuiti o a pagamento. Quelli gratuiti, molte volte, sono creati per portare l’utente a una seconda azione, ovvero un acquisto piuttosto che un’affiliazione, ed è in questa fase che avviene il guadagno.

Quelli a pagamento hanno come unico scopo, visto che il prodotto è proprio il video corso, di dare il miglior servizio possibile.

Su Webipedia, per completare il processo di apprendimento, diamo anche il supporto, un contatto diretto e giornaliero con gli studenti che hanno perplessità e si rivolgono a noi.

Video tutorial

Con video tutorial si intende un singolo video che parla di uno specifico argomento o che analizza nel dettaglio uno dei suoi aspetti.

Video corsi

Un video corso può essere visto come l’insieme di più tutorial raggruppati per una determinata tematica.

In caso di argomenti complessi, o che necessitano di diversi approfondimenti, è sempre consigliato suddividere la spiegazione in “capitoli”.

In questo modo, lo studente non rischia di perdersi in un video che dura troppo e potrà facilmente ritrovare cosa gli occorre all’interno del corso.

Webinar

La parola webinar deriva dall’unione di due parole: Web e Seminar.

Come è facile intuire si tratta di una lezione online che si può seguire da dove si preferisce, ma in un giorno e un’ora stabilita.

È questa la differenza principale con un video tutorial, che, al contrario, è sempre disponibile in ogni momento.

Inoltre è uno strumento in cui l’apporto umano è essenziale in quanto prende quello che di buono ci hanno lasciato i metodi tradizionali (presenza in tempo reale dell’insegnante), e lo abbina alle nuove funzionalità per garantire l’interazione tra le parti.

Gli studenti che assistono ad un webinar possono solitamente comunicare grazie alla chat.

Video Tutorial: le statistiche

Per capire meglio i numeri e la tendenza futura del mercato dell’e-learning riportiamo qualche dato statistico.

7,9% – Tasso di crescita del mercato dell’E-Learning negli ultimi 5 anni
25,2% – Tasso di crescita previsto fino al 2018
98% – Nel 2016 quasi tutte le organizzazioni prevedono di utilizzare video tutorial come strategia di apprendimento.


Continuare a studiare è considerato strategico

Video Tutorial - studio lavoro

Da un sondaggio pubblicato nel 2014 nel rapporto Mercato E-Learning Trend e Previsioni 2014-2016 della Docebo emerge che il 96% degli impiegati dichiara che che continuare a studiare ha un impatto positivo sulle performance lavorative e che è un fattore che influenza positivamente la propria retribuzione.


Il trend demografico

Video Tutorial - grafico target

Ancora più significativo è dare un’occhiata alla previsione del target.

Come si può vedere dal diagramma del report della Docebo, che analizza l’incremento di utilizzo di video tutorial entro il 2017, appare subito evidente che il 50% degli under-12 sfrutterà metodi di insegnamento online.

Andando avanti di questo passo, in un futuro non troppo lontano, potremo assistere alla completa gestione online di molte attività scolastiche.


Il trend geografico

Video Tutorial - grafico mondiale

Analizzando infine i dati sui tassi di crescita, suddivisi per aree geografiche (2012-2016), osserviamo che il mercato in netta espansione è sopratutto nei paesi “meno sviluppati”, che forse nel prossimo futuro, grazie proprio allo studio online, riusciranno a mettersi alla pari con il resto del mondo.

Conclusione

Spero che questo articolo ti abbia chiarito le idee sui vantaggi dell’apprendimento tramite video tutorial.

Noi di Webipedia crediamo moltissimo nella bontà e nei risultati a cui può portare questo metodologia di insegnamento.

Siamo curiosi di sapere la tua, quindi commenta l’articolo qui sotto e non dimenticarti di condividerlo sui social!

2 commenti
    • Lorenzo
      Lorenzo dice:

      Ciao Domenico, grazie per il tuo messaggio.
      Io sono un grande appassionato di corsi online, manuali, tutorial e del valore che possono portare all’utente… fra l’altro destino ha voluto che il mio primo impiego nel lontano 2000 è stato in una casa editrice che impaginava manuali! Ne ho letti a centinaia!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *