Bitcoin è una criptomoneta, ovvero una valuta digitale. Si tratta di un sistema monetario decentrato e dunque senza una banca centrale che lo controlli. Il suo valore dipende esclusivamente dall’andamento della domanda e dell’offerta: più sono le persone che vogliono Bitcoin, più il suo valore aumenta. Per questo è difficile specificare un tasso di conversione, ma al momento 1 BTC equivale più o meno a 247 €.

Trattandosi di una moneta digitale, non ne esiste una forma contante e le transazioni con Bitcoin possono quindi essere eseguite solo online.

bitcoinsA ogni portafoglio elettronico viene attribuito un indirizzo in caratteri alfanumerici, con cui pagare e ricevere accrediti.

Non essendo coinvolti intermediari (banche) le transazioni risultano più veloci, ma sono anche irreversibili: una volta eseguite non è possibile annullarle.

Infine, Bitcoin è stato creato come una moneta non inflazionabile.

A questo fine è stato posto un tetto massimo di 21 milioni alle monete che potranno circolare sul Web.

Ciò comporta un inevitabile fenomeno di deflazione, poiché che più ci avviciniamo alla soglia dei 21 milioni, minore sarà la disponibilità di Bitcoin, con un conseguente aumento del suo valore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *