Navigando su Internet ti sarai accorto che ottimizzare i siti web per mobile sembra proprio essere l’ultima grande tendenza in campo di web design. Ma si tratta solo di una moda passeggera o di una vera e propria necessità? Ci aiuta a rispondere a questa domanda il resoconto annuale su Internet fatto da Mary Meeker, regina di spade della Silicon Valley.

Ne emerge un netto aumento dell’uso di dispositivi portatili dal 2013 al 2014, destinato ad aumentare nell’anno corrente. Infatti pare proprio che, quando si tratta di visualizzare siti web, email, video e social network, a smartphone e tablet non manchi molto per soppiantare i desktop.

Insomma, che il mobile si sia trasformato da semplice trend alla norma è un dato di fatto.

Quello che rimane in discussione è se tu stia facendo abbastanza per rendere mobile il tuo sito web.

Non rischiare l’estinzione, unisciti al futuro mobile

 

Al di là delle ricerche e dei numeri, fermiamoci a pensare alla nostra vita di tutti i giorni.

sito-web-mobile-44Generalmente quando siamo davanti a un computer fisso stiamo lavorando e il ché significa che non abbiamo troppo tempo per guardarci attorno.

Qual è quindi il momento in cui andiamo a zonzo per il Web?

Generalmente quando siamo in giro, stiamo aspettando qualcosa e ci annoiamo.

Allo stesso modo, pensi che sia più probabile che una newsletter incontri i suoi destinatari esattamente nel momento in cui sono seduti alla scrivania di casa oppure in qualsiasi altro mento della loro vita?

Ammettiamolo, quella mobile è una realtà da cui non si scappa.

Ecco perché il tuo sito web deve essere ottimizzato per dispositivi portatili. Il ché significa essere usufruibile, visualizzabile e accattivante tanto su un display da 4,7 pollici quanto su uno da 24.

 

SiteGround Miglior Hosting

Come ottimizzare un sito web per mobile

ottimizzare-mobile

Quando diciamo che un sito web deve essere reattivo, questo riguarda ogni suo aspetto. Innanzitutto si parte dal design, ovvero la struttura grafica e di navigazione del sito.

Dalle pagine web al menu, nulla deve risentire della differenza.

Poi è necessario intervenire anche sul contenuto, pubblicando testi, immagini e video semplificati, ad esempio con l’uso di paragrafi.

Certo pensare di dover riorganizzare tutto il proprio sito web farebbe paura a chiunque, ma per fortuna esistono delle soluzione che ti permettono di creare un sito web mobile senza fare un doppio (o triplo) lavoro.

Perché non provi a usare WordPress?

Una delle principali caratteristiche del nuovo tema Twenty Fifteen è proprio la sua reattività su dispositivi portatili. Se non sei un esperto puoi aiutarti con il nostro corso base di WordPress.

Hai capito perché il futuro è mobile? Condividi questo articolo e inizia subito a lavorare sul tuo sito web con WordPress.

Scrivere questo articolo ci ha preso un bel pò di tempo.

Ti va di dirci cosa ne pensi nei commenti?

Ci fa sempre piacere fare due chiacchiere!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.