Cosa sono i pingback ?

Domande & RisposteCategoria: Corso WordPressCosa sono i pingback ?
Lo sapevi che i nostri studenti hanno il supporto gratuito per 6 mesi?
Questa sezione Domande e Risposte non viene più utilizzata. Per domande di supporto scrivi direttamente nel campo che trovi sotto ogni video lezione.

Vai ai video corsi

Sasha ha scritto 3 anni fa

Buonasera, avrei una domanda.

Cosa sono i “pingback”?  Ogni volta che pubblico un articolo mi viene un messaggio con scritto: “Un nuovo pingback all’articolo xxx è in attesa della tua approvazione“.

Per vederlo devo andare nei commenti e mi dice di confermare o non. Che devo fare?
Come tema utilizzo Enfold.

Grazie mille.
Sasha

0 Risposte
Lorenzo Staff ha risposto 3 anni fa

Aggiornamento: abbiamo pubblicato un articolo su questo argomento.

Cosa sono i Pingback e i Trackback?

—–

Buongiorno Sasha,

l’approvazione dei pingback dipende da te.
Ovviamente devi sapere cosa sono per capire se sei interessato o meno ad averli, quindi spieghiamo brevemente cosa sono i pingback.

Nel mondo dei blogger, la condivisione e citazione dei pensieri, pertanto dei contenuti altrui, è cosa molto diffusa. È come un dialogo che avviene su siti differenti. A volte sono delle vere “botta e risposta”.

Per facilitare questo scambio e tenerne traccia, si sono inventati i pingback (vedi anche come trackback, anche se non sono proprio la stessa cosa, ma per ora considerali tale).

Una cosa importante da sapere è che non tutti i siti hanno questa funzione di default, ma devono essere predisposti ed abilitati. WordPress dà questa possibilità ai suoi utenti e la loro gestione avviene attraverso i commenti.

Facciamo un esempio concreto.

Hai scritto un articolo. Un blogger sta parlando di un argomento simile e fà una citazione al tuo blog, ovvero inserisce un link che punta al tuo articolo.

Questo link viene a te notificato tramite appunto il sistema di pingback. Te lo ritrovi fra i commenti e puoi decidere di mostrare questo pingback sul tuo articolo, di solito nelle vicinanze dei commenti. È un po’ come dire “hey, questo blog stà parlando di noi”.

Nota: attenzione che il tema che stai utilizzando deve essere programmato per far si che questo avvenga, non lato backend, ovvero il pannello di amministrazione, ma lato front end, ovvero quello che vedono gli utenti.

Inoltre lato amministrazione, come vedi dall’immagine qui sotto, puoi anche ricercare i commenti filtrandoli per ping.

filtro pingback

Per gestire le impostazioni dei pingback dal tuo sito WordPress, basta che vai alla sezione Impostazioni > Discussione e alla voce “Impostazioni predefinite per gli articoli” spunti o meno le prime due voci.

Con la prima abiliti il tuo sito a comunicare agli altri quando tu metti un link.
Con la seconda abiliti il tuo sito a ricevere notifica quando gli altri inseriscono un link al tuo sito.

impostazioni pingbacks

Il Problema
Come sempre c’è chi cerca di trarre beneficio utilizzando tecniche “non naturali”. Questo per ottenere la visibilità del proprio link su altri blog. Di conseguenza una buona percentuale di pingbacks sono considerati spam.

Magari scriveremo un articolo più dettagliato su questo argomento, ma almeno ora hai le informazioni che ti servono per capire se sei interessato ad abilitarli o meno.

Spero di esserti stato d’aiuto,
buona giornata,
Lorenzo